La serie di Jon Favreau uscirà sulla piattaforma Disney+ entro il 2019.

Come già annunciato, Disney sta lavorando ad una serie tv live-action incentrata sul mondo di Star Wars sviluppata da Jon Favreau, dal titolo The Mandalorian.

Dopo l’annuncio del cast, è stato rivelato che la serie avrà un un tono molto simile alla trilogia originale di George Lucas. Recentemente è stato intervistato il regista di uno degli episodi, Taika Waititi che ha spiegato infatti che la serie accontenterà molti di quei fan che avrebbero voluto vedere più cacciatori di taglie alla Boba Fett:

“Star Wars ha uno stile differente da Marvel. Sanno che il tono dei primi tre film è qualcosa che noi tutti [registi] dobbiamo rispettare. E’ quello che i fan amano e non puoi mancargli di rispetto. E’ un modo carino per dire ‘non mettere troppe battute nella serie’. Ce ne sono un paio, sicuramente il mio tono è rintracciabile, nei dialoghi e roba simile.

Per molti bambini che sono cresciuti guardando Star Wars, Boba Fett è uno dei personaggi più amati, anche se appare pochissimo. Soltanto l’idea dei cacciatori di taglie e di quell’elmetto piacciono tantissimo . Avere a disposizione personaggi del genere e girare una serie con loro è straordinario.

Waititi ha infine lo dato Jon Favreu, responsabile creativo della serie, spiegando:

“Jon Favreau è un genio, è intelligente ed è cosi bravo a creare mondi del genere. Le sceneggiature sono grandiose. E’ stato divertente poter fare qualcosa all’interno dell’Universo di Star Wars. Il sogno di ogni bambino è vedere uno Stormtrooper, io ho avuto l’opportunità di girare delle scene con 50 o 60 di loro, è stato fantastico.

L’uscita è fissata per questo 2019 e secondo alcuni report il budget sarà di circa 100 milioni di dollari totali, circa 10 milioni ad episodio. Un investimento sostanzioso per Disney, che sta puntando moltissimo sulla sua piattaforma streaming.

Fonte