The Flash continua ad essere, nel bene e nel male, uno dei progetti più discussi nell’ambito dei cinecomic: il film diretto da Andy Muschietti, con protagonista Ezra Miller di ritorno nel ruolo di Barry Allen, il quale si troverà a collaborare con ben due diversi Batman nel corso della pellicola (interpretati da Michael Keaton Ben Affleck) e persino con Supergirl (interpretata da Sasha Calle), ha generato attesa per la sua sorprendente trama, ma è stato anche parte delle spiacevoli discussioni legate al comportamento della sua star.

L’uscita del film è stata recentemente anticipata al 16 Giugno 2023 e, in attesa di un nuovo trailer ufficiale (che arriverà a inizio febbraio durante il Super Bowl) ora è trapelato un interessante dettaglio relativo al film.

Stando a quanto spiegato da Variety in un nuovo approfondimento sul futuro della DC, l’entusiasmo dei dirigenti di Warner Bros. non è mai stato così elevato per un film DC dai tempi della trilogia di Christopher Nolan sul Cavaliere Oscuro… e si aspettano un grande successo al box office!

Proprio per questo, per la prima volta dopo 17 anni, Warner Bros. tornerà a noleggiare uno spazio pubblicitario al Super Bowl per presentare al mondo intero la pellicola.

Questa notizia coincide perfettamente con quanto riportato alcuni mesi fa, quando si tenne un test screening (ovvero una proiezione di prova a porte chiuse) del film accolto in modo estremamente positivo dal pubblico. In questa proiezione, The Flash registrò il miglior punteggio per un cinecomic DC dai tempi di Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan.

Inoltre, recentemente è stato spiegato che il film raggiungeràil livello di Spider-Man: No Way Home” per quanto riguarda le emozioni.

Fonte