Dalla scorsa settimana, si sono susseguiti un enorme numero di aggiornamenti e dir poco contrastanti sul futuro dell’universo DC… ed ora finalmente è arrivata una prima informazione ufficiale, che inevitabilmente sta facendo ampiamente discutere.

Dopo aver presentato la tabella di marcia, che è stata approvata dal presidente di Warner Bros. Discovery David Zaslav, James Gunn ha annunciato ufficialmente il suo primo progetto: un nuovo film di Superman… che non avrà per protagonista Henry Cavill!

Quest’ultimo aveva infatti negoziato un nuovo accordo per tornare nei panni di Superman in Black Adam e nei prossimi progetti DC (tra cui anche l’ormai defunto Man of Steel 2) con i dirigenti di Warner Bros. Pictures.

Ora che è subentrato James Gunn alla guida di DC Studios, che non risponde più alla divisione cinematografica della Warner, è stato però deciso di accantonare i precedenti piani e di optare per un reboot completo del franchise di Superman, interrompendo ogni tipo di collaborazione con Henry Cavill.

Come spiega The Flash Film News (account estremamente affidabile dedicato al film), l’attore aveva anche girato un suo cameo in The Flash (in arrivo a giugno 2023), che è stato tagliato nell’ultimo test screening e del quale è appena stata diffusa online la descrizione.

Stando a quanto spiegato dal noto insider KC Walsh, che più volte si è rivelato affidabile parlando di DC, Henry Cavill avrebbe interpretato Superman all’interno di un viaggio di Flash nella Forza Velocità. Quest’ultimo, avrebbe ironizzato sulla sua assenza dagli altri film dell’universo DC con una frase decisamente metanarrativa:

Oh, ecco dove sei stato per tutto questo tempo!

Umberto Gonzalez di The Wrap aggiunge quindi che l’attore è stato pagato 250.000$ per girare questo breve cameo e che ha ricevuto la stessa cifra per il cameo in Black Adam.

Superman Henry Cavill