La produttrice di The Flash Barbara Muschietti risponde alle domande dei fan, spiegando che i due Batman non saranno gli unici personaggi DC a comparire.

Andy Muschietti, che ha diretto It ed il suo sequel, è stato scelto lo scorso anno per dirigere una nuova versione del film su Flash completamente slegata dalla precedente (qui tutti i dettagli), con Christina Hodson (che ha già lavorato per Bumblebee e l’imminente Birds of Prey) che sta già scrivendo la sceneggiatura, con un’uscita fissata per giugno del 2022.

Il film adatterà la celebre saga Flashpoint in modo “diverso ed inaspettato” ed oltre a Barry Allen, includerà sia il Batman di Ben Affleck (qui tutti i dettagli) che quello di Michael Keaton.

Mentre nella prima parte del DC FanDome il regista ha mostrato i primi concept art, durante la seconda parte dell’evento online attualmente in corso, la produttrice Barbara Muschietti ha partecipato ad un Q&A rispondendo alle domande di alcuni fan e indicando che i due Batman non saranno gli unici personaggi DC a comparire nel film:

Voglio che lo andrete a vedere, quindi non vi dirò molto. Sarà divertente ed emozionante, ci saranno tanti personaggi DC. Flash è il supereroe principale di questo film perché farà da ponte tra tutti questi personaggi e queste timeline. Da un certo punto di vista, farà ripartire tutto senza dimenticarsi di niente.

Questo ribadisce quanto spiegato dal regista Andy Muschietti: il film avrà l’arduo compito di unificare il Multiverso DC, rendendo canoniche tutte le produzioni uscite negli anni.

Ecco le dichiarazioni del regista rilasciate lo scorso mese:

Questo film presenta una storia che implica un universo unificato in cui tutte le versioni cinematografiche che abbiamo visto sono valide. E’ inclusivo nel senso che tutto ciò che avete visto e tutto ciò che vedrete esiste all’interno dello stesso Multiverso unificato.

Fonte