The Flash: rivelato come prenderà i poteri il secondo Barry Allen e perché indossa un costume di Batman [RUMOR]

“The Flash” riporterà sul grande schermo il Batman di Michael Keaton, ed uno dei suoi costumi verrà usato da Barry Allen!

The Flash continua ad essere, nel bene e nel male, uno dei progetti più discussi nell’ambito dei cinecomic: il film diretto da Andy Muschietti, con protagonista Ezra Miller di ritorno nel ruolo di Barry Allen, il quale si troverà a collaborare con ben due diversi Batman nel corso della pellicola (interpretati da Michael Keaton Ben Affleck) e persino con Supergirl (interpretata da Sasha Calle), ha generato attesa per la sua sorprendente trama, ma è stato anche parte delle spiacevoli discussioni legate al comportamento della sua star (che rischia addirittura di essere rimpiazzata).

Un anno fa, il regista del film ha pubblicato sul suo profilo Instagram l’immagine di un costume di Batman, sul quale era stata applicata della vernice, così da renderlo praticamente un costume di Flash.

Quest’immagine è recentemente tornata nella mente dei fan, quando sono trapelati online diversi artwork commerciali (possibilmente creati per merchandise come magliette e simili), tra i quali spunta uno dove si vedono due Barry Allen, uno con indosso il costume definitivo del film, e l’altro con indosso il suddetto Batcostume, al quale scopriamo che sono state tolte le orecchie. Ma perché questo? La spiegazione arriva dall’utente AjepArt (uno dei primi a rivelare il ritorno di Henry Cavill come Superman in Black Adam):

Praticamente, il secondo Barry non ha ancora i suoi poteri, quindi il nostro Barry ricrea l’incidente [che glieli ha forniti]. Il costume è una delle tute di Keaton, ridipinto, con un paio di cuffie sulle orecchie, così che possa assomigliare al costume del nostro Barry.

Alla domanda sul perché ci siano ben due Barry Allen, la risposta è semplice: dopo aver modificato il corso degli eventi, il Flash che abbiamo visto in Batman v SupermanSuicide Squad e Zack Snyder’s Justice League, finisce involontariamente per far collidere diverse linee temporali alternative, ritrovandosi in un passato che non ha mai vissuto, dove incontrerà il Batman di Michael Keaton, la Supergirl di Sasha Calle, ed una versione alternativa di sé, con i quali dovrà lavorare per riparare al suo errore.