Andy Muschietti, regista di The Flash, anticipa che il concetto di Multiverso aprirà le porte a nuove avventure per i prossimi film.

Dopo più di sessant’anni dalla sua creazione, finalmente il personaggio di Barry Allen, noto con l’identità supereroistica di Flash, avrà un film da protagonista, in uscita il 4 Novembre 2022 denominato semplicementre The Flash, per la regia di Andy Muschietti (regista di IT ed il suo sequel), con protagonista Ezra Miller. Sabato sera, durante l’evento DC FanDome, Warner Bros. ha mostrato il primissimo teaser trailer del film, che ha decisamente conquistato i fan, stuzzicando anche sul ritorno di Michael Keaton come Batman.

Nel corso di una recente intervista a seguito del DC FanDome, il regista Andy Muschietti si è soffermato sul Multiverso della DC, spiegando che il film sarà solo la punta dell’iceberg:

Non posso dire troppe cose sul futuro di questo film e del Multiverso DC, ma posso dire che non vedo l’ora come regista di poter aprire la porta a nuove avventure nel Multiverso, è davvero eccitante.

Il Multiverso è stato portato avanti nei fumetti per decenni, decenni e decenni. È il momento giusto per portarlo anche al cinema. Il nostro inoltre non è un Multiverso di personaggi, ma di film. È un Multiverso cinematografico, ve ne sarete accorti già leggendo il nome di Michael Keaton come Batman. È davvero entusiasmante, uno dei motivi per cui ho firmato per questo progetto.

Posso dirvi che ci saranno tante sorprese. Non posso rivelarvele, ma vi manderanno fuori di testa. Meno ne parliamo, meglio è. Siamo tutti davvero emozionati per questo sorprese, quindi vi conviene non scoprirle fino all’uscita del film al cinema.

La storia di The Flash non si limiterà a seguire una normale avventura sul personaggio, ma bensì andrà potenzialmente a presentarci un avvenimento storico per quanto riguarda la cinematografia tratta dai fumetti DC Comics, facendo compiere a Flash un viaggio nel multiverso, includendo il Batman della sua terra interpretato da Ben Affleck, ma anche lo storico Cavaliere Oscuro interpretato da Michael Keaton nei film di Tim Burton (del quale abbiamo visto parte del costume in una foto rilasciata dal regista del film, ed in seguito è stato avvistato come Bruce Wayne sul set), e un’inedita Supergirl interpetata da Sasha Calle, (il cui logo abbiamo visto nella stessa modalità di quello di Keaton, con in seguito un avvistamento sul set), tutto ciò ispirandosi alla popolare saga fumettistica Flashpoint e omaggiando la storia della DC al cinema. Inoltre il Velocista Scarlatto indosserà un nuovo costume creato da Bruce Wayne (non è chiaro se Affleck o Keaton), di cui il regista ha mostrato il simbolo e parte del petto in una foto del regista (ed è stato visto in compagni di Iris West sul set).

Fonte