Le nuove foto dal set di The Falcon and The Winter Soldier, prima serie TV dei Marvel Studios, potrebbero confermare alcune dichiarazioni dello sceneggiatore.

The Falcon and The Winter Soldier è la prima serie TV dei Marvel Studios che arriverà sulla piattaforma digitale Disney+ il prossimo autunno. Le riprese sono attualmente in corso e dopo i primi concept art di Emily VanCamp come Sharon Carter/Agente 13, di Wyatt Russell nei panni di John Walker aka U.S. Agent e dei due protagonisti, ora sono trapelate online nuove foto dal set di Brooklyn che mostrano alcuni cartelli stradali di una compagnia chiamata Samson Development, che promette di “ricostruire la città dopo il blip”.

A questo punto la serie potrebbe concentrarsi anche sulle conseguenze del Blip, il ritorno in vita di tutte le persone dopo il secondo schiocco di dita da parte di Hulk visto nel terzo atto di Avengers: Endgame? Questo avrebbe pienamente senso, soprattutto se consideriamo le dichiarazioni dello scrittore della serie Derek Kolstad, che rispondendo ai fan alcuni mesi fa ha spiegato:

In un mondo post-blip, anche se è stato abbracciato dall’oscurità di quello che è successo, deve esserci un po’ di divertimento.

Il ruolo della Samson Development nella serie rimane tutto da scoprire, ma potrebbe rappresentare un chiaro indicatore che verranno esplorate anche le conseguenze di Avengers: Endgame all’interno della serie. Vi terremo aggiornati non appena ci saranno novità.

Le riprese sono in corso ad Atlanta. La serie verrà diretta da Kari Skogland ed avrà per protagonisti Anthony Mackie come Sam Wilson/Falcon/Captain America, Sebastian Stan come Bucky Barnes/Soldato d’Inverno, Emily VanCamp come Sharon Carter/Agente 13, Daniel Bruhl come Zemo e Wyatt Russell nei panni di John Walker aka U.S. Agent.

Derek Kolstad (creatore di John Wick) e Malcolm Spellman (Empire) hanno sviluppato la sceneggiatura dei 6 episodi, che usciranno in autunno 2020.

Fonte