Con l’annuncio della serie TV dedicata al GCPD facente parte dell’universo di The Batman, il piano della Warner Bros. è chiaro: creare un intero universo narrativo dedicato al Cavaliere Oscuro.

The Batman  di Matt Reeves con Robert Pattinson nel ruolo di Batman è al momento uno dei film più attesi nel panorama cinecomic. La pellicola si propone di raccontare una storia che attinge all’anima noir di Batman, personaggio creato nel 1939, quindi in un periodo in cui il genere spopolava come in pochi altri momenti storici, mettendo al centro di tutto le sue abilità di detective. Il film era entrato in fase di produzione a febbraio, ma a seguito dell’emergenza Coronavirus, le riprese sono state messe in pausa fino a data da destinarsi (anche se potrebbero riprendere presto, dato che il Regno Unito ha autorizzato il ritorno sul set) e la Warner Bros. ha posticipato l’uscita del film dal 25 giugno al 1 ottobre del 2021.

Sin dall’annuncio del progetto, in molti si sono chiesti se avrebbe fatto parte della stessa continuity degli altri film (ribattezzata ufficialmente DC Extended Universe) oppure di un universo completamente slegato dalla continuity, sulla falsa riga del Joker di Todd Phillips.

Dopo un report dello scorso mese, ora è arrivato un altro indizio direttamente da Warner Bros., che nella giornata di oggi ha annunciato ufficialmente una serie TV spin-off del film sviluppata da Matt Reeves e Terence Winter (The Wolf of Wall Street, Boardwalk Empire) per HBO Max, con protagonista il dipartimento di polizia di Gotham.

Stando a quanto spiegato dalla Warner nel comunicato ufficiale di presentazione, questa nuova serie sarà ambientata nello stesso mondo narrativo che Matt Reeves sta sviluppando, con l’obiettivo di lanciare un intero universo narrativo di Batman e di espanderlo su diverse piattaforme (come appunto cinema e televisione).

La serie TV scritta da Winter sarà ambientata nel mondo che Reeves sta creando per The Batman e si baserà sulla corruzione di Gotham City, lanciando un nuovo universo di Batman sviluppato in diverse piattaforme. La serie rappresenterà un’opportunità senza precedenti di estendere il mondo creato nel film e di esplorare la miriade di personaggi avvincenti e complessi di Gotham

In sintesi, Matt Reeves sta costruendo un altro universo narrativo che ha come punto di inizio The Batman, completamente slegato dal resto del DCEU, che secondo gli ultimi report dovrebbe avere un altro Cavaliere Oscuro: Michael Keaton, pronto a riprendere i panni dello personaggio che ha già interpretato nei film di Tim Burton.

Fonte