L’attore Britannico futuro interprete del Cavaliere Oscuro parla dell’inizio della sua preparazione partendo dalle basi: i fumetti.

Come è ormai noto, Robert Pattinson interpreterà Bruce Wayne e di conseguenza anche il Cavaliere Oscuro in The Batman, prossimo film dedicato al personaggio per la regia di Matt Reeves con Zoë Kravitz nel ruolo di Catwoman, Paul Dano in quello dell’Enigmista, Jeffrey Wright nel ruolo del Commissario Gordon ed altri attori e ruoli per ora rimasti nel mistero, ed al momento il film è uno dei più attesi nel panorama cinecomic. La pellicola si propone di raccontare una storia che attinge all’anima noir di Batman, personaggio creato nel 1939, quindi in un periodo in cui il genere spopolava come in pochi altri momenti storici, mettendo al centro di tutto le sue abilità di detective.

L’attore, come è ormai tradizione, dovrà quindi prepararsi per il ruolo affondando nelle succitate radici fumettistiche e sembra proprio che la preparazione abbia avuto inizio, come detto a Variety nella seguente dichiarazione:

Sono felice che abbiamo parecchio tempo a disposizione. Non mi ero reso conto di quanti fumetti su Batman ci fossero. Centinaia di centinaia. Ma ne ho letti parecchi e non soltanto i classici. Mi piace molto leggere alcuni albi individuali. Ed è bello anche leggere gli albi più recenti.

Sembra quindi che l’attore stia facendo una ricerca a tutto tondo, il che può comprendere storie da run classiche come quella di Dennis O’NeilNeal Adams, ma anche le più recenti come quella di Tom KingScott Snyder Greg Capullo. Non ci resta quindi che attendere per scoprire quali e quante di queste ricerche contribuiranno alla sua interpretazione nel film.