Matt Reeves cita un fumetto in particolare per descrivere il suo approccio con Bruce Wayne durante la presentazione di The Batman al DC FanDome.

The Batman  di Matt Reeves con Robert Pattinson nel ruolo di Batman è al momento uno dei film più attesi nel panorama cinecomic. La pellicola si propone di raccontare una storia che attinge all’anima noir di Batman, personaggio creato nel 1939, quindi in un periodo in cui il genere spopolava come in pochi altri momenti storici, mettendo al centro di tutto le sue abilità di detective. Inoltre la produzione punta a creare un intero universo narrativo su più piattaforme, dato che è in sviluppo anche uno spin-off in TV per HBO Max dedicata al dipartimento di polizia di Gotham.

Il film era entrato in fase di produzione a febbraio, ma a seguito dell’emergenza Coronavirus, le riprese sono state messe in pausa fino a data da destinarsi e la Warner Bros. ha posticipato l’uscita del film dal 25 giugno al 1 ottobre del 2021

Durante il DC FanDome di questa notte, Matt Reves ha presentato il film mostrando il primo sorprendente trailer e rispondendo alle tante domande dei fan. Parlando delle sue ispirazioni ai fumetti, il regista ha citato una storia in particolare: Batman: Ego del compianto Darwin Cooke.

Volevo entrare nella mentalità del personaggio e volevo addentrarmi nella sua psicologia. Per me, una delle storie più profonde ed interessanti è Ego di Darwyn Cooke. Affronta la bestia che è Batman e quel tipo di dualità…è una storia di lui che si confronta con il suo lato oscuro.

Sarete in grado di capire le sue motivazioni, perché sta facendo tutto ciò, per delle ragioni che pensa che siano giuste e che abbiano una base eroica. Ci sono molte cose di lui che sono guidate da parti del subconscio che ancora non conosce. E’ un tipo di visione connessa a quella di Ego di Darwin Cooke.

Nello specifico, possiamo definire Ego (uscito nel 2000) come un approfondimento psicologico sulle sfumature della psiche di Batman, un confronto tra tenebre e luce, rispondendo ad una domanda ben precisa: Bruce agisce per portare giustizia oppure è alla ricerca di vendetta?