Rivelata una delle ispirazioni principali dietro la maschera dell’Enigmista vista nel trailer di The Batman rilasciato al DC FanDome.

“Se sei giustizia, non fare il Pinocchio. Qual è il tuo prezzo per chiudere un occhio?

The Batman  di Matt Reeves con Robert Pattinson nel ruolo di Batman è al momento uno dei film più attesi nel panorama cinecomic. La pellicola si propone di raccontare una storia che attinge all’anima noir di Batman, personaggio creato nel 1939, quindi in un periodo in cui il genere spopolava come in pochi altri momenti storici, mettendo al centro di tutto le sue abilità di detective. Inoltre la produzione punta a creare un intero universo narrativo su più piattaforme, dato che è in sviluppo anche uno spin-off in TV per HBO Max dedicata al dipartimento di polizia di Gotham, ambientata durante il primo anno di attività del Cavaliere Oscuro e focalizzata sulla corruzione a Gotham e nel GCPD.

Il film era entrato in fase di produzione a febbraio, ma a seguito dell’emergenza Coronavirus, le riprese sono state messe in pausa (ma ripartiranno a breve) e la Warner Bros. ha posticipato l’uscita del film dal 25 giugno al 1 ottobre del 2021

Durante il DC FanDome di sabato notte, Matt Reves ha presentato il film mostrando il primo sorprendente trailer, che rivela un primo sguardo al villain principale: L’Enigmista di Paul Dano, che per compiere i suoi omicidi (ed i conseguenti indovinelli) non indossa il suo classico costume, bensì una giacca verde ed una maschera sul volto che copre completamente le sue fattezze, il cui unico fattore “umano” visibile, sono gli occhiali posizionati sopra di essa.

Ora l’artista Nick Derington (che ha realizzato cover per Batman e Doom Patrol) ha scoperto a cosa si è ispirata la produzione per il look del villain: per quanto riguarda la maschera, il modello è molto simile alla maschera utilizzata dall’esercito americano per le temperature estremamente fredde, mentre la giacca è simile a quella indossata dalla controparte cartacea in Terra Uno, ma in questo caso potrebbe comunque appartenere all’esercito.

Di seguito le foto delle maschere a confronto: quella dell’Enigmista, proprio come quella dell’esercito, presenta dei fori sotto al naso, sulla bocca e sugli occhi (coperta in questo caso dagli occhiali), insieme a 3 fasce sui lati e sulla parte superiore.

 

Fonte