Il compositore premio Oscar Michael Giacchino spiega che The Batman di Matt Reeves sarà “differente e fresco.”

Se c’è un film per cui i fan sono in attesa trepidante, anche solo per quanto concerne la possibilità di vedere qualche tipo di anticipazione, questo è The Batman, prossimo film dedicato al personaggio in uscita il 25 giugno 2021, per la regia di Matt Reeves con Robert Pattinson nel ruolo di Batman.

La pellicola si propone di raccontare una storia che attinge all’anima noir di Batman, personaggio creato nel 1939, quindi in un periodo in cui il genere spopolava come in pochi altri momenti storici, mettendo al centro di tutto le sue abilità di detective.

Le riprese sono partite a febbraio ma a seguito dell’emergenza Coronavirus, sono state messe momentaneamente in pausa. Fortunatamente il regista Matt Reeves a metà dello scorso mese ha pubblicato online il primo camera test ufficiale girato dal direttore della fotografia Greig Fraser e con la colonna sonora di Michael Giacchino, un tema tetro ed inquietante molto diverso dalla musica trionfale e cupa come quella di Danny Elfman o da quella frenetica e maestosa di Hans Zimmer.

Nel corso di una recente intervista con Collider (che ha organizzato un format di interviste telematiche a registi, attori, compositori etc), Micael Giacchino ha discusso del film, spiegando di aver avuto la massima libertà creativa:

Ho avuto totale libertà per fare tutto ciò che volevo. Matt Reeves è sempre stato d’accordo con me, questo è il nostro Batman, è la nostra visione. Per i fumetti e le graphic novel di Batman, ho sempre adorato il modo in cui ognuno di questi autori ha trattato a modo suo il personaggio. È la loro versione di Batman.

Adoro vedere una graphic novel di Batman ambientata nel 1800. Non sono il tipo di persona che crede che Batman debba rimanere sempre lo stesso. Perché? Può essere qualsiasi cosa un artista voglia, e negli anni è successo molte volte. Amo l’idea di prendere qualcosa e realizzarne una tua versione.

Il compositore ha spiegato quindi che non può rivelare proprio nulla sul film, ma ha comunque stuzzicato i fan:

Adoro la visione di Matt Reeves. Sta facendo qualcosa di molto bello, è differente e fresco.

Parlando della colonna sonora che accompagna il camera test diffuso da Matt Reeves, il regista ha spiegato:

Ricordo che dopo aver letto la sceneggiatura ho detto “Oh, ho un’idea” e ho scritto subito la traccia presente nel teaser. Era soltanto una demo, non è stato neanche realizzato con un’orchestra. Matt l’ha utilizzato per ogni singola presentazione alla Warner Bros. Lo metteva in sottofondo e spiegava “ecco il costume, ecco la musica etc”. Quindi, quando ha deciso di rilasciare il teaser, ha pensato subito di inserire la mia musica.

Abbiamo registrato anche altre musiche e temi che nessuno ha mai ascoltato. Usciranno tutte man mano che torneremo in fase di produzione.

Infine, Giacchino ha lodato Robert Pattinson, spiegando:

Robert è un attore fantastico, non vedo l’ora di vederlo! E’ una grande scelta per Batman, le persone lo capiranno non appena lo vedranno.

Fonte