The Batman di Matt Reeves ha conquistato il pubblico “casual” che Warner ha invitato ai test screening a porte chiuse secondo alcune voci.

The Batman  di Matt Reeves con Robert Pattinson nel ruolo di Batman è al momento uno dei film più attesi nel panorama cinecomic e con l’uscita fissata per marzo del 2022, i fan non vedono l’ora di poter dare un nuovo sguardo al film dopo il trailer dello scorso anno.

In attesa del DC FanDome di domani, dove Warner presenterà il nuovo trailer, ora vi riportiamo un aggiornamento decisamente interessante, che ovviamente non è confermato.

Secondo alcuni rumor emersi sul web, recentemente Warner ha mostrato il montaggio preliminare del film durante una nuova sessione di test screening (a differenza di Disney, che permette la visione solo ai dipendenti, i test screening della Warner sono pubblici) e, anche se non son stati rivelati dettagli sulla trama a causa di accordi di non divulgazione, sono emerse comunque delle reazioni estremamente positive.

Ecco quanto spiegato da ViewerAnon, una fonte solitamente affidabile quando si tratta di fonti interne alla major:

Mi piace dare belle notizie, quindi ecco ciò che mi è stato detto su The Batman (e lo ho confermato da due fonti). La scorsa notte [ad un test screening] apparentemente ci sono state diverse standing ovation. Il pubblico non sapeva neanche che film stava andando a vedere.

Questo è… impressionante.

Voglio chiarirlo: era pubblico generico (gli hanno detto che avrebbero visto un film in uscita nel 2023 per ingannarli). Nessuno sapeva ciò che stava andando a vedere. Non erano persone vestite da Batman già pronte al film. Era un pubblico normale, proprio come avviene per tanti test screening.

The Batman di Matt Reeves con Robert Pattinson nel ruolo di Batman, è al momento uno dei film più attesi nel panorama cinecomic. La pellicola si propone di raccontare una storia che attinge all’anima noir di un Batman al suo secondo anno di attività, quindi ancora nella transizione tra vigilante alla ricerca di vendetta ed eroe portatore di giustizia, mettendo al centro di tutto le sue abilità di detective in un’indagine basata sui misteriosi omicidi ad opera dell’Enigmista interpretato da Paul Dano, scontrandosi con il Pinguino interpretato da Colin Farrell, Catwoman interpretata da Zoë Kravitz e Carmine Falcone interpretato da John Turturro, facendo squadra con Jim Gordon interpretato da Jeffrey Wright e il fedele maggiordomo Alfred interpretato da Andy Serkins, in quella che il regista ha definito una sorta di storia di origini dei suoi villain, eduna storia di formazione Batman. Inoltre la produzione punta a creare un intero universo narrativo su più piattaforme, dato che è in sviluppo anche uno spin-off in TV per HBO Max dedicata al dipartimento di polizia di Gotham.

Fonte