Nuove informazioni, che riguardano la Sony, sono uscite dall’ attacco hacker avvenuto quest’ inverno. La notizia trapelata questa volta, riguarda The Amazing Spider-Man 2, che a quanto pare la Pascal non sopportava.

amypascalIn una mail datata marzo 2014, la Pascal scrisse una mail, poichè preoccupata della riuscita del film a Doug Belgrad:

“Tu conosci il vero problema. Nel mio cuore so la verità e continuo a volere qualcuno che non pensa quello che penso io e che ho sempre pensato”

Belgrad rispose alla domanda chiedendo:

“Cosa? Non è abbastanza fico? L’azione non lo è?”.

A questo punto la Pascal rispose, scoppiò rivelando tutto ciò che secondo lei non andava:

“Tutto quanto! E’ irregolare, ci sono problemi con il tono, Electro è pessimo, troppa moda e roba simile per un film del genere, non è divertente, la città Elettrica è pessima, troppi pianti, ripetitivo, lungo, non centra nemmeno bene il ‘bersaglio’ per buona parte della durata… montato in maniera strana, l’azione è troppo grossa e va a discapito della storia, non è divertente, odio la trama dei genitori… probabilmente, se fossi onesta, il regista è sbagliato cosi come lo è il cast.”.

Ed è qui che Dwight Caines invita tutti i dipendenti della Sony ad inviare alla Pascal la propria lista personale di difetti del film e spiegando:

“Amy vuole sentire la vostra opinione. Potete scrivere quello che volete, non abbiate paura di ‘ferire i sentimenti’. Amy ha visto il film ieri sera e ne è rimasta delusa”.