Tessa Thompson parla della possibilità di realizzare un film tutto al femminile dedicato alla A-Force: “Dovremmo ricordarlo a Kevin Feige.”

Il 6 luglio è uscito al cinema Thor: Love and Thunder, il quarto capitolo dedicato al Dio del Tuono interpretato da Chris Hemsworth. Nel film il Tonante chiede aiuto a Re Valchiria (Tessa Thompson), a Korg (Taika Waititi) e all’ex fidanzata Jane Foster (Natalie Portman) – ora in grado di sollevare Mjolnir – per combattere la minaccia di Gorr il Macellatore di Dèi (Christian Bale), un killer galattico che brama l’estinzione degli dèi.

Avengers: Endgame, come sappiamo, ha riscosso un successo incredibile ma una scena ha fatto molto discutere sui social: il team-up “tutto al femminile” tra diverse supereroine. In molti hanno espresso tutto il loro disappunto verso questa sequenza, reputandola inutile e in troppo forzata mentre altre persone l’hanno apprezzata, trovandoci anche un chiaro riferimento alla A-Force fumettistica, una squadra composta esclusivamente da eroine.

Successivamente diverse attrici dell’Universo Cinematografico Marvel hanno discusso delle possibilità di portare un film sugli Avengers tutto al femminile al cinema, con Brie Larson (Captain Marvel) che ha spiegato di essere andata con alcune colleghe dal presidente Kevin Feige per sostenere questo progetto, ottenendo un primo riscontro positivo. Anche la produttrice esecutiva dei Marvel Studios, Victoria Alonso, si è detta interessata a questo progetto…e secondo dei vecchi rumor potrebbe essere realmente in fase di sviluppo.

A-Force

Nel corso di un’intervista promozionale con l’Hollywood Reporter su Thor: Love and Thunder, Tessa Thompson, interprete di Valchiria nell’MCU, ha commentato la possibilità di realizzare un film sulla A-Force, spiegando di dover ricordare prima o poi a Kevin Feige della conversazione riguardante il progetto al femminile:

THR: “L’ultima volta che parlai con te discutemmo di quella volta in cui tu e altre donne della Marvel parlaste con Kevin Feige per proporgli un film sulla A-Force. Dato che è passato un po’ di tempo, qualcuno gliel’ha ricordato di sfuggita?”

Thompson:In realtà no, ma forse dovremmo ricordarglielo. Sì, quella cosa successe in modo naturale. Stavamo scattando la foto per il decimo anniversario dei Marvel Studios, ed era un’occasione rara dove tutti gli attori Marvel erano nello stesso posto nello stesso momento. Quindi tutte le donne chiacchieravano da quelle parti e, con Kevin [Feige] dall’altra parte della stanza, gli dicemmo ‘Ehi, aspetta un minuto.’ È venuto fuori casualmente in un discorso ma penso ancora che sia una grande idea.”