Tenoch Huerta scherza sulla “particolare” questione che ha fatto discutere i fan di Namor: la modifica in CGI dei suoi pantaloncini.

Il 9 novembre è uscito al cinema Black Panther: Wakanda Forever, il sequel del film vincitore di 3 premi Oscar nel 2018 che affronta il tema dell’improvvisa morte di Chadwick Boseman e porta avanti la storia di Shuri (Letitia Wright), ora alla guida del Regno del Wakanda, e degli altri personaggi introdotti nel primo capitolo.

Dopo l’uscita del film, i Marvel Studios hanno rilasciato online una nuova featurette interamente dedicata al personaggio di Namor (Tenoch Huerta). Nel filmato i fan hanno notato una divertente curiosità: i genitali del Sub-Mariner sono stati “censurati” tramite l’utilizzo di CGI, con la quale i suoi pantaloncini sono stati appiattiti.

Nel corso di una recente intervista con Rolling Stone, Tenoch Huerta ha commentato questa buffa vicenda, spiegando in mondovisione che la foto senza il “rigonfiamento” sospetto è quella reale:

[Ride] l’unica cosa che posso dire è questa: l’originale è la foto di destra, senza il rigonfiamento. È l’originale! Voglio dire, non voglio mentire. Ogni uomo al mondo ha una mascolinità fragile, ma non è questo il caso. La foto vera è quella di destra!

L’attore ha quindi parlato delle sue preoccupazioni per la forma fisica durante le riprese, spiegando:

Ero preoccupato! Questo è un grande problema, ho dovuto tagliare il mio quantitativo giornaliero di tacos! Non so, il mio al mi ha detto “Ok, abbiamo finito ed ora puoi riposare e prenderti il tuo tempo”… ma non posso farlo troppo a lungo, se devo interpretare ancora Namor, dovrò sottopormi allo stesso processo. Quindi è meglio prendermi cura del mio fisico e non esagera con i tacos!