Taika Waititi parla di Thor: Love and Thunder, film in uscita a maggio del prossimo anno, accennando anche ad suo ritorno per un potenziale sequel.

In occasione del San Diego Comic-Con 2019, i Marvel Studios hanno annunciato ufficialmente Thor: Love and Thunder, il quarto capitolo della saga sul Dio del Tuono interpretato da Chris Hemsworth in cui Jane Foster (Natalie Portman) diventerà la Potente Thor. La data di uscita del film di Taika Waititi nelle sale era stata fissata per novembre del 2021 ma, a causa della pandemia, l’arrivo del cinecomic è slittato al 6 maggio 2022.

Sin dal suo arrivo nel MCU, il vincitore di un premio Oscar Taika Waititi ha portato tutta la sua cifra stilistica nel franchise di Thor: da una parte diversi fan sono rimasti delusi dall’eccessivo umorismo e dalle tante scene demenziali, soprattutto se paragonate ai due precedenti film (o più in generale alla serietà fumettistica del personaggio), mentre dall’altra l’arrivo del regista ha contribuito alla rinascita di Thor e Ragnarok ha incassato quasi 900 milioni, convincendo totalmente la critica.

Dopo Love and Thunder, Waititi potrebbe dirigere anche un quinto film dedicato al Dio del Tuono per concludere la sua personale trilogia? Ovviamente è ancora presto per parlarne, ma lo stesso regista non la reputa un’idea improbabile, come ammesso in una recente intervista:

Chissà se ne faremo un altro dopo questo, ma ho messo definitivamente tutto in questo film – ogni singola idea, ogni concetto ridicolo, ogni battuta, personaggio o stunt. Non potrei essere più felice.

A voi piacerebbe un suo ritorno per un eventuale quinto film?

Ricordiamo che Thor: Love and Thunder, scritto da Taika Waititi (Thor: Ragnarok, Jojo Rabbit) insieme a Jennifer Kaytin Robinson e previsto per il 6 maggio 2022, vedrà nel cast Chris Hemsworth (Thor), Natalie Portman (Jane Foster), Tessa Thompson (Valchiria), Taika Waititi (Korg), Jaimie Alexander (Lady Sif), Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Dave Bautista (Drax il Distruttore), Pom Klementieff (Mantis), Karen Gillan (Nebula), Sean Gunn (Kraglin), Vin Diesel (Groot), Christian Bale (Gorr il Macellatore di Dei) e Russell Crowe (Zeus).

Thor: Love and ThunderSINOSSI
In Thor: Ragnarok dei Marvel Studios, troviamo Thor, senza il suo potente martello, imprigionato dall’altro lato dell’Universo e alle prese con una lotta contro il tempo per tornare ad Asgard e bloccare Ragnarok – la distruzione del suo pianeta e la fine della civiltà asgardiana – per mano di una potente, nuova minaccia, la spietata Hela. Ma prima dovrà sopravvivere a un mortale scontro nell’arena dei gladiatori che lo porrà contro il suo ex- alleato e amico, l’Incredibile Hulk!

Fonte