Nel corso di una nuova intervista, Taika Waititi si è concentrato su Thor: Ragnarok, in uscita il prossimo novembre.

Il regista ha spiegato che gli scontri del film torneranno ad avere un tocco classico…ma questa volta non ci troveremo all’interno di un Helicarrer, ma di un’arena piena zeppa di spettatori alieni!

Inoltre Waititi ha definito il film come una prova estrema per Thor, che inizialmente si ritroverà senza il suo fido Mjolnir.

Mi piace quando i personaggi devono affrontare la loro prova estrema. E’ come uno scontro classico, ci siamo chiesti “chi altro possiamo metterci? Hulk!” E’ come quando i bambini si gettano nel recinto di sabbia, tirando di tutto.

Il regista si è successivamente soffermato su Hela, interpretata da Cate Blanchett, definendola:

spaventosa e potente, ma anche divertente a modo suo.

In Thor: Ragnarok, Thor è imprigionato nell’altro lato dell’universo senza il suo potente martello e si trova in una corsa contro il tempo per tornare ad Asgard e fermare il Ragnarok, la distruzione della sua terra e la fine della civilizzazione Asgardiana, per mano di una nuova minaccia: Hela.

Ma prima deve sopravvivere ad una sfida mortale tra gladiatori in cui si troverà contro il suo alleato e membro degli Avengers, l’Incredibile Hulk!