La nuova serie TV dedicata all’Uomo d’Acciaio è in arrivo, ed una fonte parla del nuovo costume come di un tradizionale mix tra quello DCEU e quello di Brandon Routh.

Dopo aver rivelato la programmazione del 2020/2021, il network The CW ha confermato ufficialmente che la serie Superman & Lois uscirà a gennaio del prossimo anno e con il suo arrivo, apparirà anche un nuovo costume per l’Uomo d’Acciaio interpretato da Tyler Hoechlin. La tuta sarà ad opera di Ironhead Studio, storici costume-maker di diversi film nell’ambito supereroistico, tra cui figurano il costume di The Amazing Spider-Man 1 e 2, Man of Steel, Batman v Superman – Dawn of JusticeBlack PantherAquamanCaptain America – Civil War e molti altri.

Del costume in sé non si è però saputo nulla, fino ad oggi, quando non solo ne ha parlato Ryan Unicomb (che oltre ad essere un regista, produttore e mente centrale attualmente a lavoro sul documentario dedicato al mai prodotto film sulla Justice League ad opera di George Miller, si è dimostrato già in una fonte affidabile) ma è stata sono state leakate online due foto poco chiare, che però combaciano perfettamente la descrizione di Unicomb.

Le foto in questione sono le seguenti:

Per avere una descrizione ulteriore, Unicomb non si è particolarmente dilungato (probabilmente anche per motivi legali), ma ha parlato di aver visto il nuovo costume e ha aggiunto il seguente:

View this post on Instagram

#SupermanAndLois No high collar. No trunks. Red belt.

A post shared by The MandaloRYAN (@itsryanunicomb) on

Ho visto il nuovo Super Costume. Sorprendentemente, non ha il colletto. Un look abbastanza tradizionale a dire il vero.

Niente colletto. Niente calzoncini. Una cintura rosso acceso. Una sorta di mix tra “Man of Steel” e “Kingdom Come”.

Il riferimento ai costumi indossati da Henry Cavill nel 2013 e da Brandon Routh nel 2019 non sono una sorpresa, in quanto entrambi sono ad opera dei già citati Ironhead Studio. Sembra quindi che il costume virerà su un aspetto più classico e meno “uniforme aliena”, accendendo il rosso e chissà, forse andando a citare l’aspetto ideato per la testata di Superman nel 2016.

 

Prima di salutarvi, vi lasciamo con la sinossi ufficiale della serie:

Dopo anni di supervillain megalomani, mostri a Metropolis e invasioni di alieni intenzionati a distruggere la razza umana,  il supereroe più famoso del mondo (Tyler Hoechlin) e la giornalista più famosa del mondo dei fumetti (Elizabeth Tulloch) si troveranno faccia a faccia con la sfida più grande di tutte: essere genitori e lavoratori nel mondo moderno, affrontando stress, pressioni e complessità.

A complicare ulteriormente il compito di crescere due figli ci penserà inoltre la domanda “i piccoli Jonathan (interpretato da  Jordan Elsass) e Jordan (interpretato da Alexander Garfin) erediteranno i superpoteri del padre?”. Tornati a Smalville per sistemare alcuni affari, Clark e Lois avranno a che fare con Lana Lang, il primo amore di Clark, e suo marito Kyle Cushing.

Naturalmente non c’è mai un momento di noia per la vita di un supereroe, soprattutto quando il padre di Lois, il Generale Samuel Lane (interpretato da  Dylan Walsh) cerca Superman per sconfiggere un villain. Nello stesso tempo, un misterioso personaggio (interpretato da  Wole Parks) entrerà nella vita dei due protagonisti.