“Superman & Lois”, la serie dedicata alla famiglia dell’Uomo d’Acciaio e Lois Lane, arriva finalmente in Italia. Ecco i primi 3 spot!

Il 23 febbraio 2021 è stato rilasciato il primo episodio di Superman & Lois negli Stati Uniti, rivelandosi da subito un successo al momento rinnovato per una terza stagione, con la seconda stagione conclusasi in patria il 28 giugno 2022. Con la consapevolezza quindi del successo della serie, dopo una grande attesa questa viene fatta sbarcare in Italia da Mediaset su Italia 1, a partire dal 16 Luglio di questo 2022, con la messa in onda dei primi 3 episodi a partire dalle 21:20.

Eccovi i primi 3 spot:

La serie segue le avventure della famiglia di Superman, composta ovviamente da Clark Kent (Tyler Hoechlin), Lois Lane (Bitsie Tulloch), ed i loro fogli Jonathan (Jordan Elsass) e Jordan (Alex Garfin), con comprimari come il padre di Lois, il Generale Lane (Dylan Walsh) e l’amica d’infanzia e poi prima findanzata di Clark, Lana Lang-Cushing (Emmanuelle Chriqui).

A doppiare alcuni personaggi ci sono delle voci estremamente familiari, in quanto SupermanLois sono doppiati rispettivamente da Gianfranco MirandaIlaria Latini, i quali hanno già doppiato i personaggi nei film di Zack Snyder, in cui vennero interpretati da Henry Cavill ed Amy Adams. In aggiunta abbiamo Lana Lang-Cushing, doppiata da Selvaggia Quattrini, la quale aveva anch’essa già prestato la voce al personaggio, questa volta però nella serie Smallville, nella il ruolo di Lana venne interpretato da Kristin Kreuk.

Lo show ha da subito colpito il pubblico con la sua impressionante qualità tecnica, tra regia e fotografia, ispirate e dal taglio cinematografico, con un ottimo uso degli effetti visivi per quel che permette un budget prettamente televisivo, distanziandosi con un ampio margine dalle altre serie ambientate nell’Arrowverse, come ad esempio Arrow, The Flash, Legends of TomorrowSupergirl, sia per questo citato aspetto tecnico, che per la scrittura, che ha sì una componente mirata ad un pubblico più giovane tramite i figli di Lois e Clark, ma si rivela più matura ed equilibrata per quanto concerne la relazione tra i due titolari protagonisti, i quali si mostrano vulnerabili ma al contempo saggi, forti ma mai distanti, e quando commettono degli errori, trovano sempre il coraggio di porgere le proprie scuse con maturità e dignità, differentemente da quanto si critica a personaggi come Barry Allen ed Iris West-Allen in The Flash, il quale rapporto viene spesso definito dai fan come troppo immaturo e forzatamente drammatico, così da tentare di rimanere rilevanti per il target adolescenziale.

Non manca poi l’aspetto action, che si rivela uno dei più completi mai realizzati per quanto concerne l’uso delle abilità dell’Uomo d’Acciaio. Il Superman di questa serie ha alle sue spalle vent’anni di esperienza (da qui deriva la sua barba accennata, a suggerire un aspetto più maturo) e da una vita assorbe le radiazioni solari che gli conferiscono gli iconici poteri, cosa che lo rende più resistente della maggior parte delle versioni viste in precedenza. L’esperienza gli ha poi permesso di essere sempre in grado di usare la sua intelligenza per fruire di tutti i suoi poteri, così risolvere le situazioni di pericolo che si trova ad affrontare, che si tratti di combattere criminali armati, super-esseri o di fermare disastri naturali ed incidenti. Attenzione però: non pensate che questo genere di resistenza e competenza rendano gli eventuali eventi da affrontare statici e prevedibili, in quanto la serie si premura di creare minacce a misura dell’ultimo figlio di Krypton, che quest’ultimo fronteggerà senza mai sottovalutarle, riuscendo spesso a risolverle personalmente in maniera più che soddisfacente, dimostrando che non sono esclusivamente i poteri a dargli modo di essere il più grande eroe di tutti i tempi, ma che sono la sua intelligenza e dedizione per proteggere i più deboli, ad essere il motore che lo porta ad rivelarsi una forza inarrestabile al servizio del bene.