Viola Davis è tornata a parlare dei motivi che l’hanno spinta ad accettare la parte di Amanda Waller in Suicide t100poll_davis_violaSquad, il cinecomic di David Ayer le cui riprese cominceranno il mese prossimo.

“Non ha rimorsi, non ha senso dell’umorismo, è semplicemente brutale. Sto adorando tutto ciò che sto leggendo di lei. E poi usa la pistola, che è sempre stata una mia fantastia. Chiariamo: non lo farei mai nella vita reale, ma quando ho la possibilità di usare una pistola sul set, in me succede qualcosa”.

Dopo due mesi di pre-produzione le riprese di Suicide Squad si svolgeranno in Canada, a Toronto, negli studi Pinewood, a partire da aprile. Il film uscirà il 5 agosto 2016 negli Stati Uniti.