Online due foto inedite della Ayer Cut, la versione originale di Suicide Squad scritta e diretta da David Ayer prima del coinvolgimento della Warner nella produzione.

Cinque anni fa Suicide Squad uscì al cinema, ma nonostante l’ottimo risultato al box office non riscosse il successo sperato per quanto riguarda l’accoglienza del pubblico. Come alcuni di voi sapranno – e come si è notato dalla differenza tra primo e secondo trailer –  durante le riprese aggiuntive la Warner Bros. ha cambiato completamente le tonalità del film di David Ayer andando a snaturare parte della sua visione e modificando diversi elementi.

Nonostante le campagne social dei fan, ad oggi (a differenza di Justice League) non ci sono piani per portare alla luce questo montaggio originale, in quanto il CEO di Warner Media ha spiegato che questa versione non uscirà.

Il regista David Ayer continua comunque a stuzzicare i fan e, dopo aver confermato i leak sulla sceneggiatura (li trovate cliccando qui), ha pubblicato due foto inedite sulle sue stories di Instagram.

Nella prima foto troviamo Joker nella stessa stanza vista nel film (dove ha allestito un enorme cerchio fatto di coltelli, pistole e fucili), mentre nella seconda vediamo un membro della sua gang ribattezzato come Goat-Head Priest.

Questo “Sacerdote dalla testa di capra” ha aiutato Joker a fuggire dall’Arkham Asylum dopo il rapimento della dott.ssa Harleen Quinzel… questo almeno nel montaggio di Ayer, dato che nel film effettivo non c’è traccia della sua presenza.