Il regista David Ayer continua a parlare delle sue idee originali per Suicide Squad prima delle riprese aggiuntive imposte dalla Warner Bros.

Come alcuni di voi sapranno la Warner Bros. ha cambiato le tonalità del primo Suicide Squad di David Ayer durante le riprese aggiuntive,andando a snaturare parte della sua visione e modificando diversi elementi.

Ora che la Snyder Cut di Justice League è stata finalmente annunciata dopo l’incredibile successo del movimento #ReleaseTheSnyderCut, i fan si stanno chiedendo se prima o poi Warner Bros. o HBO Max decideranno di mostrare al pubblico il montaggio originale di Suicide Squad (che avrebbe incluso anche Steppenwolf) ed in questi giorni è stato lanciato l’hashtag #ReleaseTheAyerCut.

Ultimamente il regista David Ayer sta rispondendo alle domande di molti fan e parlando del primo trailer del film (quello montato prima dei reshoot, che trovate cliccando qui) ha ammesso:

Questo trailer rappresenta il tono e l’intenzione del film che ho realizzato. Metodico. complesso, bello e triste. Dopo che le recensioni di Batman v Superman hanno scioccato la dirigenza di quel periodo e dopo il successo di Deadpool, il mio dramma sentimentale è stato trasformato in una “commedia”.

Successivamente il regista si è soffermato sulle differenze tra il suo montaggio e quello uscito effettivamente al cinema:

Questa scena è stata rigirata perché il tono era “troppo dark”. Il mio primo atto era costruito in maniera normale, mi sono ispirato a Nolan. C’erano scene con recitazione incredibile tra Jared Leto e Margot Robbie. Joker era  spaventoso, Harley era complessa.

Immaginate se avessero rigirato e tagliato Joker di Todd Phillips perché troppo dark – Questo è esattamente quello che è successo con Suicide Squad. 

Fonte