Il regista dell’ottavo episodio rivela che vorrebbe colpi di scena nell’ultimo film della trilogia.

A pochissimi giorni dallo Star Wars Celebration in cui ci saranno novità per Star Wars IX, in una recente intervista il regista Rian Johnson ha parlato delle sue aspettative sull’ultimo film di J.J. Abrams. Il regista spiega che non avrebbe problemi a veder demolito il suo film riguardo al passato di Rey e sarebbe felice se Abrams cambiasse tutto:

“Mi sono divertito a fare un passo indietro e guardare lo sviluppo da lontano, senza chiedere troppo. Non vedo l’ora di sedermi al cinema col mio pacco di pop-corn e scoprire cosa accadrà.

Voglio dimenticarmi di tutte le mie aspettative, voglio sedermi in sala e voglio essere intrattenuto, voglio essere sorpreso, voglio essere entusiasmato, voglio che lui faccia cose che non mi aspetto che faccia. Voglio che per me il film sia un viaggio, perché è per questo che vado al cinema.”

Johnson ha confermato di essere al lavoro sulla nuova misteriosa trilogia e ha parlato dello sviluppo di un altro film da parte dei creatori de Il Trono di Spade sulla Old Republic:

“Sono amico di David e Dan e sono davvero contento che possano rivelarci cosa Star Wars significhi per loro. E mi intriga il fatto che vogliano esplorare qualcosa che vada al di là di quello che abbiamo già visto in questa saga. Per me la cosa più emozionante è il cercare di alzare l’asticella e di spingersi oltre i limiti per mostrarci cose che non abbiamo ancora visto.”