Un fan ha individuato un easter egg nascosto in Spider-Man: Un Nuovo Universo legato al Green Goblin interpretato da Willem Dafoe.

Nel 2018 il film animato Spider-Man: Un Nuovo Universo è stato consacrato all’unanimità dai fan dei fumetti come il miglior lungometraggio dedicato al tessiragnatele non solo per l’innovativa tecnica di animazione e per l’amore che gli sceneggiatori e i registi nutrono per il personaggio ma anche per i numerosi easter eggs cross-mediali presenti nella pellicola.

In nottata, l’utente @ifilmwhatever ha fatto notare su Twitter che in una determinata scena dell’acclamato cinecomic è possibile distinguere un urlo molto simile a quello del Green Goblin interpretato da Willem Dafoe nel primo film di Spider-Man diretto da Sam Raimi:

“Nel tema di Spider-Man: Into the Spider-Verse è possibile sentire l’urlo presente in questa scena di Spider-Man. Lo si sente durante il combattimento tra Peter e il Green Goblin nel primo atto del film.”

Commentando tale scoperta, il compositore della colonna sonora originale Daniel Pemberton ha velatamente confermato la teoria del fan:

Manterrò il mistero…

Intervistato al San Diego Comic-Con 2018, il co-regista del film Bob Persichetti spiegò per quale motivo il look della versione animata di Green Goblin non assomigliasse al design classico del personaggio fumettistico:

“È un Green Goblin un po’ diverso da quelli che sono stati mostrati nei precedenti film di Spider-Man poiché ci siamo concentrati su Miles, lo Spider-Man dell’Universo Ultimate. Quella versione del personaggio ricorda molto più un Goblin che un uomo. È più bestia e meno uomo, al contrario di ciò che Peter Parker ha affrontato nel suo universo e negli altri film.”

Spider-Man Green Goblin

Il cast vocale di Spider-Man: Into The Spider-Verse comprende Shameik Moore (Miles Morales), Jake Johnson (Peter B. Parker), Hailee Steinfeld (Spider-Gwen), Nicolas Cage (Spider-Man Noir), John Mulaney (Spider-Ham) e Liev Schrieber (Wilson Fisk/Kingpin)

SINOSSI
Spider-Man: Un Nuovo Universo racconta le vicende del teenager di Brooklyn Miles Morales e delle infinite possibilità del Ragnoverso, dove più di una persona può indossare la maschera. Una visione fresca di un nuovo Spider-Man con uno stile visivo innovativo e unico nel suo genere.

Fonte