Hailee Steinfeld, doppiatrice di Spider-Gwen in Spider-Man: Un Nuovo Universo, ha fornito qualche dettaglio sullo stato dello spin-off animato tutto al femminile.

Dopo aver annunciato il sequel di Spider-Man: Un Nuovo Universo quasi un mese prima dell’uscita della pellicola nelle sale, nel novembre 2018 l’autorevole The Hollywood Reporter rivelò che la Sony Pictures aveva messo in cantiere uno spin-off animato incentrato sulle versioni alternative femminili dell’arrampicamuri, tra cui Spider-Gwen, Spider-Woman, Spider-Girl, Silk e Madame Web.

Intervistata da Entertainment Tonight sullo stato attuale del film, Hailee Steinfeld, voce originale di Spider-Gwen nel film vincitore di un Premio Oscar per l’animazione, ha dichiarato di essere completamente all’oscuro di tutto, spiegando che la pandemia ha rallentato il processo produttivo di numerosi progetti:

“Non che io sappia… non sono al corrente di queste cose. È divertente, perché penso sia arrivato il momento di scoprirlo. Ma penso anche che, ovviamente, tutto sia stato messo da parte [in questo periodo]. Quindi non ho sentito molto ultimamente.”

Lo spin-off al femminile, prodotto da Amy Pascal e dal veterano Avi Arad in collaborazione con i registi Phil Lord e Chris Miller, dovrebbe essere diretto da Lauren Montgomery (Voltron: Legendary Defender, Batman: Year One, Superman/Batman: Apocalypse) mentre Bek Smith (Captain Marvel) si occuperà della sceneggiatura.

Spider-Man: Un Nuovo Universo

Ricordiamo, inoltre, che il sequel di Spider-Man: Into the Spider-Verse, previsto originariamente per l’8 Aprile 2022, è stato rimandato al 7 ottobre 2022, lo stesso giorno dell’uscita di uno dei prossimi progetti dell’Universo Cinematografico Marvel.

SINOSSI
Spider-Man: Un Nuovo Universo racconta le vicende del teenager di Brooklyn Miles Morales e delle infinite possibilità del Ragnoverso, dove più di una persona può indossare la maschera. Una visione fresca di un nuovo Spider-Man con uno stile visivo innovativo e unico nel suo genere.

Fonte