Peter B. Parker presumibilmente farà il suo ritorno nel sequel di Spider-Man: Un Nuovo Universo, in uscita il 7 ottobre del prossimo anno!

Il film animato Spider-Man: Un Nuovo Universo ha convinto appieno i fan di tutto il mondo, che lo hanno eletto come una delle migliori pellicole dedicate all’Uomo Ragno, aggiudicandosi anche un Premio Oscar ed un Golden Globe come miglior film d’animazione.

Il sequel, inizialmente previsto per l’8 aprile del 2022, è stato posticipato al 7 ottobre 2022 a causa dell’emergenza Coronavirus, ma nonostante i lavori sono iniziati già dallo scorso anno.

Nel corso di una recente intervista, Jake Johnson ha confermato che sta lavorando al contratto con la Sony per riprendere il ruolo di Peter B. Parker, il popolare personaggio che ha già doppiato nel primo film (e che ha riscosso un successo mostruoso).

Ecco le sue dichiarazioni:

Stiamo lavorando su un contratto…Credo che Peter B. Parker stia tornando!

Non so e non non ho ancora visto nulla! Tutto ciò che so è che per molto tempo non ho saputo nulla, il che mi ha reso molto triste. Ho amato interpretare Peter B. Parker. Mi piacerebbe sapere che cosa gli succederà. Penso che il finale che ha avuto nel primo film, lasci spazio a molto altro.

Quindi, quando ho saputo che stavano lavorando ad un accordo, ho pensato ‘Non vedo l’ora di sapere a cosa hanno pensato gli sceneggiatori’

L’attore ha quindi aggiunto:

Ho davvero amato interpretare Peter B. Parker. Ho registrato le battute di quel film per, credo, più di due anni. Le persone non se ne rendono conto, ma gran parte dei lavori per l’animazione vengono fatti in due o tre sessioni, e si conclude lì. Io ho vissuto con quel personaggio per molto tempo, prima che il pubblico sapesse della sua esistenza. Ho amato la sceneggiatura. Ho potuto registrare moltissime battute con Shameik (Moore), che interpreta Miles, e ci siamo divertiti molto a collaborare. Siamo diventati amici e ci teniamo ancora in contatto!

Amerei sapere cosa succederà a Peter. Vorrei sapere cose come: lui e MJ sono tornati insieme? È diventato padre? È ancora un supereroe? È un padre e un supereroe? Ma sono domande che mi pongo in quanto fan, al momento, perché non mi è dato prendere decisioni per quanto riguarda la direzione della storia, ma amerei rivedere quel Peter.

Vi ricordiamo infine che Sony Pictures Animation ha ingaggiato Joaquin Dos Santos, Kemp Powers e Justin K. Thompson per dirigere questo secondo capitolo del film animato, che subentrano a Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman. Il trio sta lavorando con una sceneggiatura firmata da Phil Lord e Chris Miller, che torneranno a produrre anche questo secondo capitolo insieme a David Callaham (Shang-Chi and the Legend of the Ten RingsWonder Woman 1984). Infine, il veterano del settore Octavio Rodriguez ha dato il suo contributo alla storia.

Morso da un ragno radioattivo in metropolitana, l’adolescente Miles Morales sviluppa improvvisamente poteri misteriosi. Quando incontra Peter Parker, si rende presto conto che altri condividono i suoi stessi talenti.