Lo showrunner di Spider-Man: The Animated Series sarebbe disposto a lavorare ad un revival della serie animata ad una condizione.

L’Uomo Ragno ha avuto negli anni una miriade di incarnazioni, partendo dai fumetti ed arrivando al cinema, i videogiochi e, ovviamente, alla TV, in cui ha avuto una particolare fortuna sul fronte dell’animazione. Tra le varie serie animate occorre citare una delle più popolari trasposizioni mai fatte sul personaggio: Spider-Man: The Animated Series del 1994. Una serie animata che andava a trasporre con un rispetto e un apprezzamento quasi ineguagliato le storie del Tessiragnatele, facendo un lavoro di sintesi che andava ad adattare con una quasi totale fedeltà la versione cartacea, riportando la personalità del Peter Parker cartaceo in una dimensione dove avrebbe vissuto la maggior parte delle avventure dei fumetti con un ordine cronologico spesso invariato. La serie, ovviamente, è rimasta nei cuori dei fan come pochissimi altri universi narrativi dedicati all’Uomo Ragno e, anche se si è andata a concludere con un cliffhanger mai risolto, rimane un grande argomento di discussione per la community tutt’oggi.

Nel corso di un’intervista con ComicBookMovie.com riguardante Green Lantern: Beware My Power, John Semper, showrunner di Spider-Man: The Animated Series, ha parlato della possibilità di lavorare ad un revival della serie animata. Dopo aver spiegato che sarebbe disposto ad essere coinvolto se avesse lo stesso livello di libertà creativa avuto con lo show originale, Semper ha ammesso che dal suo punto di vista difficilmente ci sarà un revival non solo per via della co-gestione di Spidey tra la Disney e la Sony ma anche per la nuova serie sul supereroe attualmente in lavorazione:

Penso che, in questo momento, stiano facendo una versione aggiornata di Spider-Man. Hanno fatto un certo numero di serie [animate] dall’uscita della nostra e ne stanno facendo un’altra in questo momento, ma non penso che la situazione politica permetterebbe un revival della serie di Spider-Man degli anni ’90. Se dovessero fare un revival, non so se verrei coinvolto. Ero in una posizione ottima ai tempi perché ebbi molto controllo creativo su quello show dopo l’episodio 13 o 14. Non so se si ripeterà di nuovo una situazione del genere, quindi sarebbe davvero una cosa diversa. Non so se mi piacerebbe lavorare ad un revival di Spider-Man considerando che ora è una proprietà condivisa da due studi cinematografici e c’è molta politica dietro ma ehi, se qualcuno volesse contattarmi e mi dicesse ‘Ehi, faremo altri episodi e ti lasceremo in pace’, sarei lì in un batter d’occhio.”

Spider-Man: The Animated Series

Ricordiamo che Spider-Man: The Animated Series, scritta da John Semper e composta da 65 episodi, vede nel cast vocale Christopher Daniel Barnes (Peter Parker/Spider-Man), Ed Asner (J. Jonah Jameson), Saratoga Ballantine (Mary Jane Watson), Roscoe Lee Browne (Kingpin), Jennifer Hale (Felicia Hardy/Gatta Nera), Joseph Campanella (Dr. Curt Connor/Lizard), Gary Imhoff (Harry Osborn), Neil Ross (Norman Osborn/Green Goblin), Efrem Zimbalist Jr. (Doctor Octopus), Jim Cummings (Shocker), Hank Azaria (Eddie Brock/Venom), Mark Hamill (Hobgoblin) e Joan Lee (Madame Web).