Sony non ha caricato in tempo Spider-Man: No Way Home ai BAFTA Awards e non potrà essere preso in considerazione.

Spider-Man: No Way Home ha riscosso un successo mostruoso, superando ampiamente il miliardo, è stato certificato Fresh (ovvero la visione è consigliata) con un punteggio del 95% da parte della critica americana ed ha convinto totalmente il pubblico ed i fan, ottenendo un A+ come punteggio Cinemascore. Inoltre ha avuto un potere enorme: quello di riportare le persone in massa al cinema, portando enormi benefici per un settore pesantemente colpito dalla pandemia. Proprio per questo, Sony sta pianificando una grande campagna per la stagione dei premi cinematografici.

In attesa delle nomination degli Oscar, recentemente si sono tenute le prime valutazioni dei film sottoposti all’edizione del 2022 dei BAFTA (British Academy of Film and Television Arts), un importante premio del settore cinematografico.

A sorpresa, Sony ha cercato di far concorrere Spider-Man: No Way Home… ma a causa di un errore il film non potrà essere preso in considerazione!

Sony infatti non ha caricato l’intero montaggio all’interno della piattaforma, BAFTA View, in tempo, come rivelato con un comunicato ufficiale:

Spider-Man: No Way Home non ha rispettato i criteri e non potrà concorrere ai BAFTA. Come riportato nelle nostre linee guida, tutti i film devono essere resi disponibili a coloro che voteranno prima della chiusura del primo Round di votazioni, che si è concluso il 3 gennaio.

La domanda a questo punto è una: semplice errore, oppure una mossa premeditata? Dopotutto Sony potrebbe aver deciso di non caricare l’intero montaggio nel film nella qualità più alta disponibile su una piattaforma esterna a meno di un mese dall’uscita al cinema. Spesso e volentieri infatti, i film che vengono inviati per la stagione dei premi cinematografici passando per queste piattaforme digitali finiscono poi piratati online, con un danno non indifferente per la distribuzione cinematografica.

Fonte