Nonostante la brusca frenata di ieri sera, secondo diverse fonti le trattative tra Sony e Marvel sono ancora in corso.

Con un aggiornamento del tutto sorprendente, ieri sera l’autorevole Deadline ha spiegato che l’accordo per Spider-Man si è bruscamente interrotto, con le trattative tra Disney e Sony per il rinnovo che non sono andate a buon fine. In questi ultimi mesi ci sono state infatti dispute tra i dirigenti di Disney e Sony, con questi ultimi che hanno tagliato fuori Kevin Feige ed il futuro coinvolgimento dei Marvel Studios.

Il motivo principale per cui le Major non hanno stretto l’accordo è di natura economica. Disney ha chiesto a Sony di stringere un accordo di co-finanziamento 50/50 tra i due studi, estendibile anche ad altri film legati all’universo di Spider-Man. Sony ha rifiutato l’offerta, senza sedersi nuovamente al tavolo della trattative. Non è minimamente intenzionata a condividere il suo più grande franchise e vuole estendere l’accordo soltanto nelle condizioni attuali, in cui Disney riceve il 5% degli incassi del primo giorno al box office oltre al merchandise.

Nonostante ciò, forse non è detta l’ultima parola! Il sito IO9 ha contattato direttamente un rappresentante della Sony, il quale ha chiarito che nonostante il report, le due parti sono ancora in trattative:

Quando è stato contattato da io9, un rappresentante della Sony ha spiegato che sono convinti che la disputa è legata all’accreditamento come produttore e le trattative sono ancora in corso. Ha spiegato inoltre che Feige ha contribuito ad altri film su Spider-Man senza essere menzionato tra i produttori. 

Successivamente anche il sito del settore Comicbook.com ha confermato che le discussioni sono ancora in corso: le fonti del sito spiegano infatti che le due parti stanno ancora dialogando ed il punto centrale al momento è legato all’accreditamento come produttore di Kevin Feige per le future proprietà Marvel.

Infine, anche Entertainment Weekly spiega che anche secondo le loro fonti, le trattative sono ancora in corso:

Come sempre, vi aggiorneremo non appena ci saranno novità.