Universo Cinematografico Marvel in Captain America: Civil War e aver riscontrato grande successo tra i fan del personaggio, il tessiragnatele interpretato da Tom Holland è stato protagonista di Spider-Man: Homecoming, il primo film prodotto dalla Sony Pictures in collaborazione con i Marvel Studios e la Disney.

Nelle ultime ore, un fan che risponde al nickname di Ugo9p1, ha postato un video che è il risultato di un impressionante lavoro: l’inclusione delle scene tagliate dalla sequenza iniziale di “Spider-Man: Homecoming”, con tanto di completamento degli effetti visivi.

Le differenze sono note a chi ha visto le scene in precedenza, ma per farvi un esempio riguardo la mole di lavoro svolta dal fan, praticamente tutte le scene durante la sequenza della festa, vedevano l’interprete dell’Uomo Ragno con una maschera da sistemare tramite uso di computer grafica, in quanto sotto di essa non vi era il faceshell (un supporto solido che serve a fornire l’iconica forma al viso di Spider-Man), e sopra di essa non c’erano le lenti, ma soltanto gli occhi completamente visibili.

L’utente ha quindi rimpiazzato il volto dell’Uomo Ragno in quelle scene, fornendogli l’aspetto che abbiamo imparato ad apprezzare nel film, in un modo praticamente impossibile da notare.

Il giovane Peter Parker/Spider-Man (Tom Holland), che ha compiuto il suo sensazionale debutto in Captain America: Civil War, inizia a sperimentare la sua nuova identità di supereroe lanciaragnatele in Spider-Man: Homecoming. Eccitato dalla sua esperienza negli Avengers, Peter torna a casa, dove vive con sua Zia May (Marisa Tomei), sotto il vigile occhio del suo nuovo mentore Tony Stark (Robert Downey Jr). Così cerca di tornare alla sua vecchia routine, distratto dal suo obiettivo di diventare più del semplice amichevole Spider-Man di quartiere, ma quando l’Avvoltoio (Michael Keaton) emerge come nuovo villain, tutto ciò a cui Peter tiene di più verrà minacciato.