Spider-Man: Far From Home debutta con oltre 1,5 milioni di euro, battendo numerosi record del mercato cinematografico.

Dopo aver debuttato dal 28 giugno in Cina e dal 2 luglio in America, ieri finalmente ha fatto il suo esordio in Italia Spider-Man: Far From Home di Jon Watts (qui la nostra recensione), ultimo capitolo della Saga dell’Infinito.

L’attesa era tantissima e il primo giorno al box office si è rivelato un ottimo successo: come possiamo leggere in un nuovo comunicato stampa, il film ha debuttato infatti con oltre 1.5 milioni di dollari in Italia (più di 213mila biglietti venduti), superando alcuni record per quanto riguarda un’uscita nel bel mezzo della settimana.

In Italia, Far From Home ha segnato infatti il miglior esordio in sala per un super-eroe (escluse aperture in giorni festivi o pre-festivi) e miglior debutto di un film dell’Universo Cinematografico Marvel (escluse aperture in giorni festivi o pre-festivi). Inoltre il film ha registrato il miglior esordio, in assoluto, nel biennio 2018-2019, sempre escluse aperture in giorni festivi o pre-festivi.

Si tratta del quarto maggior debutto del 2019 dopo Avengers: Endgame (5.307.708 euro), Ralph spacca internet (1.680.230 euro) e Aquaman (1.583.064 euro)

Per fare un paragone, nel 2017 Spider-Man: Homecoming ha debuttato con 645mila euro, incassando nel primo fine settimana quasi 2.7 milioni di euro e terminando la corsa al box office con 8.6 milioni di euro. Il sequel riuscirà a fare meglio?