Il trailer del secondo capitolo dedicato all’Arrampicamuri del Marvel Cinematic Universe non è ancora stato rilasciato, ma alcuni dettagli sono stati rivelati

Durante queste ore si è tenuto un panel al Comic-Con Experience dedicato a Spider-Man: Far From Home. In questo evento si sono visti i volti dei protagonisti Tom HollandJake Batalon Jake Gyllenhaal, ed è inoltre stato mostrato un trailer che nonostante non sia stato rilasciato, è stato descritto minuziosamente dai fan presenti al panel.

La descrizione è stata la seguente:

Il trailer ha inizio con Peter Parker ad un evento scolastico. Spider-Man è ormai famoso ma Peter, pronto a partire in un viaggio per l’Europa, decide di lasciare il costume a New York. Viene introdotto l’elemento romantico tra Michelle (MJ) e Peter, ma anche quella che viene descritta come l’inizio di una possibile relazione tra Happy Hogan e Zia May. Una volta arrivato a Venezia l’eroe incontra Nick Fury, che lo recluta per una missione: sconfiggere un gigantesco mostro costituito da acqua e pietra. Viene mostrata inoltre una battaglia con Mysterio (con il costume)…che collabora con Peter per aiutarlo!

Successivamente Tom Holland ha discusso insieme a Jake Gyllenhaal del film, rivelando alcuni sorprendenti dettagli sulla trama e sul ruolo di Mysterio.

Stando a quanto spiegato dall’attore, Mysterio non sarà un vero e proprio villain, ma collaborerà con Spider-Man in un vero e proprio team-up per affrontare altri nemici, chiamati da Holland con il nome di Elementali.

Parte di questa storia fantastica del film è la relazione tra Spider-Man e Mysterio. Noi facciamo squadra per combattere queste creature elementari. Sarà fantastico!

A questo punto, se consideriamo il nome di questi villain, la presenza di Molten sembra essere una certezza!

Anche Jake Gyllenhall ha commentato brevemente il ruolo del suo Mysterio, spiegando che sarà un eroe reclutato da Nick Fury per collaborare con Spider-Man e sconfiggere una minaccia: delle creature elementari connesse a terra, vento e fuoco.

Una situazione alquanto singolare ed inaspettata, ma che si presta ad una teoria interessante che coinvolge un villain non del Marvel Universe, ma bensì di un film Pixar. Il nemico in questione è Sindrome, direttamente dagli Incredibili, che servendosi della sua geniale abilità con la tecnologia, decise di mostrarsi come un eroe agli occhi dei cittadini combattendo un robot che lui stesso aveva creato, controllandolo tramite i suoi guanti ed essenzialmente fingendo lo scontro.

Questa strategia potrebbe benissimo essere stata adottata da Mysterio nel film, che desideroso di apparire come un eroe si sarebbe preparato a combattere minacce sotto il suo totale controllo data la sua incredibile abilità con gli effetti speciali e le illusioni. Un esempio potrebbe essere come il sopracitato mostro che potrebbe essere stato creato grazie ad Hydro-Man, pagato dallo stesso Quentin Beck che potrebbe anche aver avuto qualche oscuro sotterfugio in atto.

Si tratta ovviamente solo di mera speculazione, ma vista l’inevitabile ascesa nel ruolo da villain di Mysterio, potrebbe anche rivelarsi una teoria calzante.

Qui il video streaming: