Nuovi dettagli su Spider-Man: Far From Home, in uscita a luglio 2019.

Avengers: Endgame uscirà tra meno di una settimana, ma non è l’unico film dell’Universo Cinematografico in uscita nel 2019. L’uscita è fissata per luglio (in America è stato anticipato di 3 giorni, potrebbe influire sulla release italiana) e Dopo le immagini diffuse recentemente, in una recente intervista il regista Jon Watts ha discusso del film, anticipando un protagonista cresciuto rispetto a Homecoming:

Ho questo ricordo di quando ero bambino e volevo essere trattato disperatamente come un adulto. Poi arriva quel giorno in cui tutti iniziano a trattarti come un adulto e inizi a pensare “oh, mi piaceva di più quando mi trattavano come un bambino. Posso tornare indietro?”. Ma da quel momento, non si può.

Parlando del ruolo di Nick Fury nel film, il regista ha aggiunto:

Fury non si rispecchia in Peter da giovane. Fury lo vede come una risorsa di cui ha bisogno, ma che è troppo preoccupata con i problemi scolastici. A Fury queste cose non interessano minimamente. Tony era una sorta di zio simpatico, Fury sarà una sorta di nuovo patrigno un po’ meschino.

Avrete una sorta di James Bond più anziano, vicino ad un adolescente entusiasta di New York che girano insieme per tutta Europa. Cosa c’è di più divertente?

Inoltre il Presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha rivelato un curioso dettaglio: non sarà Avengers: Endgame a concludere la Fase 3 dell’Universo Cinematografico Marvel, bensì proprio Far From Home.

Sarà la fine della Terza Fase.

A questo punto Far From Home potrebbe essere una sorta di epilogo e mostrarci qualche accenno sulla nuova direzione dell’Universo Cinematografico Marvel…e parlando di Spider-Man, chissà, magari ci sarà un accenno a Norman Osborn e agli Oscuri Vendicatori!

Infine, ecco la nuova immagine con Fury in altissima risoluzione:

Fonte