Quando a febbraio dello scorso anno era stato annunciato che Spider-Man avrebbe fatto parte dei personaggi di Captain America: Civil War, i fan erano entusiasti alla possibilità di vederlo finalmente interagire insieme ai Vendicatori.

Ma la presenza di Spidey in Civil War era un’idea dei Fratelli Russo ancor prima dell’accordo. I due infatti, nel corso di una nuova intervista, hanno svelato di aver piazzato il personaggio all’interno della storyline nonostante non avessero ancora la certezza di poterlo utilizzare:

Ci siamo impegnati con il personaggio di Spider-Man ancor prima che l’accordo ci consentisse di utilizzarlo. Quando racconti una storia, devi considerare tutto, e noi avevamo deciso che il personaggio sarebbe servito e che la storia senza di lui non avrebbe potuto funzionare. Non potevamo fare in un altro modo. Ma eravamo esposti, dato che potevamo ricevere la brutta notizia che gli accordi erano andati a buon fine. Quindi saremo eternamente grati a Kevin Feige ed a tutti i ragazzi della Sony, che hanno trovato un accordo, perché senza di lui sarebbe stato complicato.

Ma naturalmente gli accordi non vanno sempre a buon fine. Stando agli sceneggiatori del film, Christopher Markus e Stephen McFeely, ad un certo punto sembrava che le due parti non riuscissero ad accordarsi, quindi i due hanno lasciato una sezione dello script “aperta”:

Abbiamo lasciato una piccola sequenza di reclutamento, quindi negli scenari peggiori, avremmo potuto inserire qualcun altro. Ma volevamo andare verso quella direzione, avevamo Ant-Man in un’altra sequenza e tutti gli altri avevano già un arco narrativo in base al loro ruolo del film.