Spider-Man: Across the Spider-Verse, Phil Lord e Chris Miller svelano nuovi dettagli sul personaggio di Spider-Man India nel film.

Nel 2018 Spider-Man: Un Nuovo Universo è stato consacrato all’unanimità dai fan come il miglior lungometraggio dedicato al Tessiragnatele non solo per la rivoluzionaria tecnica di animazione brevettata dalla Sony Pictures Animation ma anche per l’amore che gli sceneggiatori e i registi della pellicola nutrono per il personaggio, aggiudicandosi un Golden Globe e un Premio Oscar per il Miglior film d’animazione. Il sequel, intitolato Spider-Man: Across the Spider-Verse e in uscita il 2 giugno 2023, sarà diviso in due parti e entrambe saranno ambientate in svariati universi alternativi.

In seguito all’uscita del nuovo trailer ufficiale di Spider-Man: Across the Spider-Verse, Sony Pictures Entertainment ha tenuto un afterparty su YouTube in cui Hailee Steinfeld (Spider-Gwen) e gli sceneggiatori Phil Lord e Chris Miller hanno svelato nuove informazioni sul film. Nello specifico, il duo ha parlato dell’introduzione di Pavitr Prabhakar alias Spider-Man India, confermando che una grossa parte del sequel sarà ambientata nel suo mondo:

Miller: “Un altro personaggio che sarà introdotto nel film è Spider-Man India, Pavitr Prabhakar. Vive a Mumbattan, che è basata su questi fumetti indiani degli anni ’70.”

Lord: “La nostra idea per questa città era di avere Manhattan ma al contrario. Quindi invece di salire, va verso il basso.”

Miller: “È molto più di un easter egg. Passeremo un bel po’ di tempo nel mondo indiano. È molto interessante. Entusiasmatevi per ciò che vedrete, è tutto quello che possiamo dire finora.”