Dopo l’uscita di Spider-Man: No Way Home, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige e la produttrice Amy Pascal hanno discusso del futuro dell’Uomo Ragno, confermando ufficialmente che il quarto film si trova in fase di sviluppo. Al momento non è stato stretto ancora un accordo con Tom Holland per la nuova trilogia, in quanto l’attore sta negoziando il nuovo contratto con la Sony grazie al quale riceverà un netto aumento rispetto al passato.

Durante un’intervista con ColliderJacob Batalon ha commentato la possibilità di tornare nel ruolo di Ned per il prossimo film, spiegando:

Credo che noi attori siamo gli ultimi a sapere le cose. La gente pensa che noi nascondiamo sempre dei segreti, ma la verità è che non sappiamo nulla [ride]. Se fosse il momento giusto, e con le giuste persone, mi piacerebbe tornare. Ma quelle decisioni spettano ai capi, non a noi. Siamo aperti all’idea, ma non ci speriamo. Ognuno di noi sembra abbia preso altre strade, ormai. Sento che tutti noi stiamo andando avanti senza la speranza che succeda. Non che sia una cosa brutta, semplicemente non ci aspettiamo un altro film, ognuno di noi sta pensando ai propri progetti, poi si vedrà.

Parlando di Spider-Man: No Way Home, l’attore ha quindi aggiunto:

Lo definirei un finale davvero emozionante per i nostri film, che getta le basi per proseguimento di Spider-Man, forse anche senza di noi. Potremmo anche non farne necessariamente parte, alla fine, ma è stata un’esperienza davvero bella.