Grant Curtis, produttore di Moon Knight e dell’Uomo Ragno di Sam Raimi, spera ancora nella realizzazione di Spider-Man 4.

Come molti di voi sapranno, nonostante il fallimento di Spider-Man 3, che ha incassato quasi 900 milioni ma non ha convinto critica e pubblico, Sam Raimi iniziò a sviluppare un quarto capitolo, che alla fine non entrò mai in fase di produzione.

Tutto quello che rimane di Spider-Man 4 sono bozzetti, concept art e diversi dettagli: apparentemente Sam Raimi abbandonò il progetto dopo le forti pressioni della Sony, che spinse per includere altri villain oltre all’Avvoltoio (per cui era stato scelto John Malkovich) e per anticipare la data d’uscita, non concedendo il tempo necessario a Raimi di rifinire la sceneggiatura – per la quale ha collaborato con James Vanderbilt, scrittore di Zodiac. Con una scadenza fin troppo opprimente, Raimi non è riuscito a realizzare una storia veramente adatta rispettando i tempi della Sony (era intenzionato a realizzare il miglior film su Spider-Man dopo il fallimento del terzo capitolo), quindi decise di abbandonare definitivamente il progetto, convincendo la major a procedere con il reboot.

Ancora oggi questo capitolo è un argomento di discussione, Sam Raimi ancora ci spera… e non è certo il solo!

Nel corso di una recente intervista con Gizmodo, il produttore degli Spider-Man di Raimi, Grant Curtis, ha spiegato che anche lui sogna la realizzazione del quarto film:

I film su Spider-Man sono stati un’opportunità incredibile per la mia carriera. Da fan dell’Uomo Ragno, adoro la narrativa che si è creata con quei tre film.

Curtis, che ora sta producendo Moon Knight per i Marvel Studios, ha dichiarato:

Ci sono altre storie con quei film che non sono mai state raccontate. Spero che un giorno, proprio come ogni altro fan di Spider-Man direbbe, che tutte queste storie vengano portare sul grande schermo per far continuare quella narrativa.

Secondo voi, dopo il successo di Spider-Man: No Way Home, ci sono possibilità per un quarto capitolo dedicato all’Uomo Ragno di Tobey Maguire? Lo stesso attore è più che propenso a tornare ad interpretare ancora il personaggio, un primo segnale di speranza.