Deadline ha confermato che Tony Revolori (Grand Budapest Hotel) tornerà ufficialmente nei panni di Flash Thompson in Spider-Man 3.

Dopo un breve ma preoccupante “divorzio”, Sony Pictures e la Disney hanno siglato un nuovo accordo che permetterà ai Marvel Studios di continuare ad utilizzare lo Spider-Man di Tom Holland nell’Universo Cinematografico Marvel e di concludere la trilogia dedicata al personaggio con un terzo film previsto per dicembre 2021.

Nonostante lo stato della pellicola (al momento senza un titolo ufficiale) sia attualmente in un limbo produttivo a causa dell’emergenza coronavirus che ha spinto la Sony a rinviare le riprese e l’uscita nelle sale, continuano ad arrivare aggiornamenti sul cast del cinecomic prodotto in collaborazione con i Marvel Studios.

Oltre a rivelare che Tony Revolori sarà rappresentato dall’agenzia di talenti statunitensi William Morris Endeavor (WME), l’autorevole Deadline ha confermato ufficialmente che l’interprete di Flash Thompson tornerà nel “prossimo capitolo del franchise di Spider-Man” dopo aver terminato le riprese della seconda stagione di Servant (la serie sviluppata da M. Night Shymalan per la piattaforma Apple TV+).

Anche se non ci è dato che ruolo avrà il personaggio nella pellicola, alcuni indizi presenti nel finale di Spider-Man: Far From Home suggerivano l’intenzione dei Marvel Studios di approfondire la storia di Flash e del suo rapporto conflittuale con i genitori negligenti. Di certo, inoltre, sarà interessante scoprire come reagirà Flash alla rivelazione dell’identità segreta di Spider-Man da parte di Quentin Beck/Mysterio, sapendo che sotto la maschera dell’arrampicamuri si nasconde la stessa persona di cui è solito prendersi gioco a scuola.

Spider-Man 3 Tony Revolori Flash Thompson

Ricordiamo che Spider-Man 3, diretto ancora una volta da Jon Watts e scritto da Erik Sommers e Chris McKenna (Spider-Man: Homecoming, Spider-Man: Far From Home), verrà distribuito nelle sale il 17 dicembre 2021 e vedrà nel cast Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Zendaya (Michelle “MJ” Jones) e Marisa Tomei (Zia May).

SINOSSI
Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della saga iniziata con Spider-Man: Homecoming! Il nostro amichevole supereroe di quartiere decide di concedersi una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e il resto della gang. I piani di Peter di lasciarsi la carriera supereroistica alle spalle per qualche settimana verranno messi a repentaglio nel momento in cui accetterà, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero che si cela dietro gli attacchi di alcune creature elementali che stanno scatenando il panico in tutto il continente.

Fonte