Tom Holland torna a commentare i rumor sul potenziale coinvolgimento di Tobey Maguire e Andrew Garfield in Spider-Man 3, in uscita questo dicembre.

Dopo un breve ma preoccupante “divorzio“, lo scorso anno Sony Pictures e la Disney hanno siglato un nuovo accordo che permetterà ai Marvel Studios di continuare ad utilizzare lo Spider-Man di Tom Holland nell’Universo Cinematografico Marvel e di concludere la trilogia dedicata al personaggio con un terzo film previsto per il 17 dicembre 2021. Le riprese di Spider-Man 3 sono attualmente in corso a New York mentre la seconda unità di produzione si è spostata ad Atlanta sotto il titolo di lavorazione “The November Project“.

In questi ultimi mesi diversi rumor hanno indicato una possibile presenza nel film di Andrew Garfield e Tobey Maguire nei panni delle loro rispettive versioni di Spider-Man, ma non sono mai arrivate conferme ufficiali in merito. Dopotutto il film si collegherà direttamente a Doctor Strange in The Multiverse of Madness di Sam Raimi ed in molti hanno visto nel Multiverso un chiaro indizio sulla presenza delle altre versioni dell’Uomo Ragno.

Il mistero è tanto e nel corso di una recente intervista con Esquire, Tom Holland ha avuto modo di commentare tutti questi rumor: mentre la scorsa settimana l’attore non si era minimamente sbilanciato, in questa nuova intervista ha smentito il coinvolgimento di Maguire e Garfield spiegando quanto segue.

No, no, non compariranno nel film, a meno che non mi abbiano tenuto segreta l’informazione più importante. Penso però che si tratti di un segreto troppo grande per non rivelarmelo.

Ma no, al momento no. Sarà un seguito dei film di Spider-Man che abbiamo già fatto.

La domanda a questo punto è una: l’attore è serio, oppure sta mentendo per preservare il segreto?  In alternativa, i Marvel Studios potrebbero avergli consegnato soltanto uno script con le sue scene omettendo quello generale proprio per paura di spoiler? Dopotutto già con Infinity War ed Endgame è stata presa una decisione simile, quindi avrebbe pienamente senso.

In alternativa, Holland potrebbe semplicemente aver detto il falso (come ha fatto spesso e volentieri durante la campagna promozionale di Far From Home) per non anticipare nulla.

Ricordiamo che Spider-Man 3, diretto ancora una volta da Jon Watts e scritto da Erik Sommers e Chris McKenna (Spider-Man: Homecoming, Spider-Man: Far From Home), è previsto attualmente per il 17 dicembre 2021 e vedrà nel cast Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Alfred Molina (Otto Octavius/Doctor Octopus), Jamie Foxx (Max Dillon/Electro), Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Zendaya (Michelle “MJ” Jones), Jacob Batalon (Ned Leeds), Tony Revolori (Flash Thompson) e Marisa Tomei (Zia May).

SINOSSI
Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della saga iniziata con Spider-Man: Homecoming! Il nostro amichevole supereroe di quartiere decide di concedersi una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e il resto della gang. I piani di Peter di lasciarsi la carriera supereroistica alle spalle per qualche settimana verranno messi a repentaglio nel momento in cui accetterà, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero che si cela dietro gli attacchi di alcune creature elementali che stanno scatenando il panico in tutto il continente.