Seamus McGarvey, candidato al premio Oscar per il film Espiazione, dovrebbe lavorare a Spider-Man 3, ad oggi previsto per luglio 2021.

Dopo settimane di trattative, a settembre dello scorso anno Sony Pictures e Marvel Studios hanno trovato un nuovo modo di collaborare per Spider-Man dopo la brusca frenata nella trattative di fine agosto, che ha terrorizzato milioni di fan. Con un comunicato, è stato infatti annunciato il ritorno di Spider-Man nell’Universo Cinematografico Marvel con un terzo capitolo che esplorerà gli eventi del finale di Far From Home e che uscirà il 16 luglio del 2021 come parte della Fase 4. Jon Watts (che ha già diretto Homecoming e Far From Home) si trova in trattative finali con la produzione per la regia del film, che si trova già in fase di pre-produzione.

Stando a quanto spiega ora Discussing Film, il direttore della fotografia Seamus McGarvey è stato scelto da Sony e Marvel Studios per lavorare al film.

Oltre ad essere stato candidato al premio Oscar per la miglior fotografia per il film Espiazione (Atonement), McGarvey ha lavorato con Joss Whedon per The Avengers, alla scena post-credit del primo Thor, ma anche a Godzilla, 7 sconosciuti a El Royale, The Accountant, Animali notturni, Life, The Greatest Showman e tanto altro.

Le riprese sono previste per luglio, ma a causa dell’emergenza Coronavirus non è dato sapere se verranno posticipate di qualche mese. Come sempre, vi terremo aggiornati.

Fonte