Spider-Man 3 e Venom: La Furia di Carnage potrebbero non essere distribuiti nelle sale prima della fine della pandemia.

Negli ultimi mesi l’emergenza coronavirus ha messo completamente in ginocchio l’industria cinematografica, spingendo quasi tutte le compagnie, tra cui la Walt Disney Company e la Warner Bros. Pictures, a posticipare i titoli di punta previsti per quest’estate e ad interrompere le riprese dei blockbuster più attesi.

Stando a quanto riportato da The Direct (via The Wrap), durante la conferenza Bank of America’s 2020 Media, Communications & Entertainment il Chairman di Sony Pictures Entertainment, Tony Vinciquerra, ha spiegato che la programmazione dello studio in questo momento è “fluida” e che le produzioni ad alto budget potrebbero non essere rilasciate nelle sale finché i cinema di tutto il mondo non saranno operativi al 100%:

Quello che non faremo è commettere l’errore di distribuire sul mercato film molto, molto costosi da 200 milioni di dollari finché non avremo la certezza che i cinema saranno riaperti e operativi a capacità significativa.”

I dati emersi sulla deludente performance al box-office di Tenet di Christopher Nolan – il cui incasso nel primo week-end di programmazione americano si aggirerebbe intorno ai 10 milioni di dollari – potrebbero aver giocato un ruolo importante nella decisione della Sony Pictures:

Vedrete accadere un sacco di cose strane nei prossimi sei mesi per quanto riguarda la distribuzione dei film, come sono programmati e come sono commercializzati ma penso che quando torneremo alla normalità avremo imparato molto e trovato modi di fare cose che siano diverse e, si spera, migliori.”

Se prendiamo alla lettera le dichiarazioni di Vinciquerra, ciò significa che difficilmente il terzo capitolo della saga sullo Spider-Man interpretato da Tom Holland e co-prodotto con i Marvel Studios, Morbius, Venom: La Furia di Carnage e il live-action di Uncharted saranno distribuiti nelle sale cinematografiche prima della fine della pandemia e che il loro arrivo nei cinema sarà presto rimandato a data da destinarsi.

Ricordiamo che Spider-Man 3, diretto ancora una volta da Jon Watts e scritto da Erik Sommers e Chris McKenna (Spider-Man: Homecoming, Spider-Man: Far From Home), è previsto attualmente per il 17 dicembre 2021 e vedrà nel cast Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Zendaya (Michelle “MJ” Jones), Tony Revolori (Flash Thompson) e Marisa Tomei (Zia May).

Spider-Man 3 Venom: La Furia di Carnage

SINOSSI
Peter Parker ritorna in Spider-Man: Far From Home, il secondo capitolo della saga iniziata con Spider-Man: Homecoming! Il nostro amichevole supereroe di quartiere decide di concedersi una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e il resto della gang. I piani di Peter di lasciarsi la carriera supereroistica alle spalle per qualche settimana verranno messi a repentaglio nel momento in cui accetterà, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero che si cela dietro gli attacchi di alcune creature elementali che stanno scatenando il panico in tutto il continente.

Fonte