A seguito dell’attacco alla Sony del gruppo Hacker noto come GoP (Guardians of Peace) sono arrivate parecchie informazioni, prese da mail scambiate dai dirigenti.
Badass Digest riporta, infatti, uno scambio di mail tra Amy PascalMichael De Luca della Sony Pictures e il produttore Matt Tolmach. In queste parlano dello spin-off sui Sinistri Sei e del personaggio di Venom. La Pascal informa De Luca che Tolmach ha intenzione di introdurre Venom in questa nuova saga, ma pensa che uno spin-off solo su di lui non avrebbe senso, per questo vorrebbe farlo debuttare nel film sui Sinistri Sei.
Stando al sito, nello spin-off Spider-Man – possibilmente con il costume nero – si allea con i Sinistri Sei per combattere una minaccia ben più grossa, Carnage. Quando si strappa il costume, ovviamente, nasce Venom.

Questo spin-off potrebbe gettare le basi addirittura per un nuovo reboot di Spider-Man. De Luca, infatti, propone un ennesimo ‘nuovo inizio’ sul personaggio che, però, salti tutta la vicenda delle origini e dei genitori, esplorando soltanto le storie moderne dell’Uomo Ragno scritte da Michael Bendis, Michael Strascynski e Brian K. Vaughn; amerebbe introdurre personaggi come Hobgoblin, Carnage e Venom, quest’ultimo nella sua versione Ultimate ‘perché il suo costume non è un simbionte alieno’.

In queste mail si parla anche dell’accordo con i Marvel Studios. De Luca informa la Pascal che se accettano l’accordo, la Marvel cambierà attore per Spider-Man e lo introdurrà in un cameo in Captain America: Civil War.
De Luca, dai messaggi, sembra entusiasta, afferma che “quest’accordo potrebbe suscitare nuovo interesse verso il personaggio” e che sarebbe felice della direzione presa dai Marvel Studios.