Sony Pictures aveva preso in considerazione Brad Pitt e Keanu Reeves per il ruolo di Kraven il Cacciatore.

Dopo l’incredibile successo commerciale di Venom (2018), la Sony Pictures ha accelerato la produzione dei film del proprio universo cinematografico incentrato sui villain e sui personaggi secondari dei fumetti di Spider-Man tra cui Kraven il Cacciatore, a cui sarà dedicato un film diretto da J.C. Chandor (Triple Frontier) e scritto da Richard Wenk (The Equalizer).

Nelle ultime ore è stato confermato che Aaron Taylor-Johnson (interprete di Pietro Maximoff/Quicksilver in Avengers: Age of Ultron) è stato scelto dalla Sony per interpretare il personaggio ma, a quanto pare, la major aveva considerato altri attori di un certo calibro per il ruolo. In nottata, infatti, il giornalista Justin Kroll di Deadline ha rivelato su Twitter che la Sony aveva preso in considerazione Brad Pitt, Keanu Reeves, John David Washington e Adam Driver prima che Aaron Taylor-Johnson firmasse per il film. Secondo le fonti di Kroll, inoltre, la performance di Taylor-Johnson in Bullet Train avrebbe spinto i dirigenti dello studio ad affidargli la parte.

Kraven il Cacciatore

Aaron Taylor-Johnson ha firmato un contratto per più film ma al momento la Sony non ha ancora annunciato ufficialmente il casting. Il progetto, previsto per il 13 gennaio 2023, sarà prodotto da Avi Arad e Matt Tolmach mentre la sceneggiatura sarà curata da Art Marcum e Matt Holloway (Punisher: War Zone, Transformers: L’ultimo cavaliere, Men in Black: International) e Richard Wenk (Jack Reacher – Punto di non ritorno). La pellicola, stando alle dichiarazioni di Richard Wenk, sarà ispirata alla celebre storia a fumetti L’ultima caccia di Kraven di J.M. DeMatteis anche se non è chiaro se coinvolgerà lo Spider-Man di Tom Holland.

Fonte