La presidente di Sony Animation ha confermato che lo studio produrrà film più adulti e maturi dopo Spider-Man: Un Nuovo Universo.

Dopo l’incredibile successo di critica e di pubblico di Spider-Man: Un Nuovo Universo (vincitore di un Premio Oscar per il Miglior film d’animazione), pare che Sony Pictures Animation abbia intenzione di produrre altre pellicole animate più mature e adulte nei prossimi anni.

Durante la conferenza virtuale Collision From Home, infatti, la presidente della Sony Pictures Animation Kristine Belson ha evidenziato l’interesse della compagnia nella diversificazione dei contenuti, rivelando che molto probabilmente in futuro lo studio lavorerà a film PG-13 o addirittura Rated-R (ossia vietati ai minori) per effetto dell’interesse dimostrato dal pubblico in questi ultimi mesi di emergenza sanitaria:

“Non credo che vedrete altri film d’animazione per famiglie perché è un mercato piuttosto saturo. Ci saranno più film animati vietati ai minori. Ci sono un paio di film a cui stiamo lavorando e siamo davvero emozionati di poter distribuire il primo. Penso che vedrete film animati PG-13, e questo è qualcosa che non avete mai visto prima. Storie di azione e di avventura più mature e cose così.”

Ricordiamo che Spider-Man: Into the Spider-Verse 2, previsto originariamente per l’8 Aprile 2022, è stato rimandato al 7 ottobre 2022, lo stesso giorno dell’uscita di uno dei prossimi progetti dell’Universo Cinematografico Marvel. Il cast vocale di Spider-Man: Into The Spider-Verse comprende Shameik Moore (Miles Morales), Jake Johnson (Peter B. Parker), Hailee Steinfeld (Spider-Gwen), Nicolas Cage (Spider-Man Noir), John Mulaney (Spider-Ham), Kimiko Glenn (Peni Parker) e Liev Schrieber (Wilson Fisk/Kingpin).

Spider-Man Sony Animation

SINOSSI
Spider-Man: Un Nuovo Universo racconta le vicende del teenager di Brooklyn Miles Morales e delle infinite possibilità del Ragnoverso, dove più di una persona può indossare la maschera. Una visione fresca di un nuovo Spider-Man con uno stile visivo innovativo e unico nel suo genere.

Fonte