Zack Snyder rivela alcuni dettagli su Zack Snyder’s Justice League, ovvero l’ormai celebre Snyder Cut in arrivo nel 2021 su HBO Max.

Come ben saprete Justice League del 2017 ha avuto una produzione a dir poco travagliata: dopo l’abbandono di Zack Snyder per una tragedia familiare, la Warner Bros. ha ingaggiato Joss Whedon ed ha rimaneggiato completamente la versione originale del regista in pochi mesi, senza rinviare il film e tagliando gran parte di esso. Per anni Warner Bros. ha sempre smentito una possibile uscita della versione originale del regista, ma in questi ultimi giorni sono emersi diversi rumor su un possibile annuncio imminente e tutto ciò si è rivelato vero!

Mercoledì pomeriggio gli account social di HBO Max hanno confermato la notizia, spiegando che l’uscita della Snyder Cut è fissata per il 2021 sotto il titolo di Zack Snyder’s Justice League. Tra i tanti attori che hanno commentato con entusiasmo la notizia troviamo anche Harry Lennix, che ha interpretato il generale Calvin Swanwick in Man of Steel e Batman v Superman.

Come anticipato da Snyder con uno storyboard dello scorso anno, il suo personaggio diventerà Martian Manhunter nella sua versione del film…e l’ultimo post di Snyder su Vero stuzzica proprio su questo!

Il regista ha infatti ripubblicato il Tweet di Lennix scrivendo in descrizione: Tiene tutti d’occhio.

Inoltre l’autorevole The Hollywood Reporter, che ha rivelato diversi dettagli sul film, ha pubblicato alcuni estratti dell’intervista al regista dove ribadisce la presenza di Darkseid nel suo montaggio – che comparirà sicuramente nella prima colossale battaglia flashback raccontata da Wonder Woman.

Ecco quanto spiegato sul sito:

Questo montaggio includerà tanti elementi che Snyder ha anticipato nel corso degli anni (sì, aspettatevi anche Darkseid) lui e sua moglie hanno promesso una buona dose di sviluppo dei personaggi: “potremmo esplorare questi personaggi in modo diverso rispetto a quanto è stato fatto nella breve versione cinematografica”

Infine, durante il watch party di Man of Steel il regista ha rivelato l’intenzione di introdurre nella sua visione del DC Extended Universe anche Supergirl:

“Dopo l’uscita di Man of Steel, ero intenzionato ad espandere l’universo e continuare a portare sul grande schermo sempre più personaggi della famiglia e Supergirl faceva parte di questa categoria. Mi piaceva l’idea di uno standalone su di lei, sarebbe stato interessante da vedere.”

Fonte