Zack Snyder tornerà sul set della sua Snyder Cut di Justice League ad ottobre per girare nuove scene con Henry Cavill, Ben Affleck, Ray Fisher e Gal Gadot.

Come ben saprete Justice League del 2017 ha avuto una produzione a dir poco travagliata: dopo l’abbandono di Zack Snyder per una tragedia familiare, la Warner Bros. ha ingaggiato Joss Whedon ed ha rimaneggiato completamente la versione originale del regista in pochi mesi, senza rinviare il film e tagliando gran parte di esso. Per anni Warner Bros. ha sempre smentito una possibile uscita della versione originale del regista, ma alla fine qualcosa è cambiato e a fine maggio la piattaforma streaming HBO Max ha annunciato ufficialmente la Snyder Cut del film, richiesta a gran voce da milioni e milioni di fan sui social network in questi anni.

Durante il DC FanDome di agosto, il regista Zack Snyder ha mostrato il primo trailer ufficiale confermando che uscirà sotto forma di miniserie limitata composta da 4 episodi da 1 ora all’interno della piattaforma streaming – questo in America, in Italia dovrebbe arrivare su Sky Atlantic, che ormai da anni è la casa italiana di HBO.

Come anticipato al momento dell’annuncio di questa versione del film, ora THR ha confermato che Snyder girerà altre scene questo ottobre per una settimana circa di riprese: insieme al regista troveremo  Henry Cavill (che tornerà ad indossare il costume di Superman) insieme a Ben Affleck (che riprenderà il ruolo di Batman prima del  film su Flash), a Ray Fisher (Cyborg) e Gal Gadot (Wonder Woman).

Al momento il sito non ha confermato l’eventuale ritorno di Jason Momoa (Aquaman) o di Ezra Miller (The Flash) sul set.

Ovviamente non è dato sapere cosa verrà girato: si tratterà di semplici reshoot, oppure Snyder sta aggiungendo ancora altro materiale? Forse in qualche modo stuzzicherà anche sul futuro del franchise (ipotesi più remota, ma non si può escludere nulla)? Presto per dirlo con certezza.

Fonte