Ray Porter lancia una frecciatina alla versione di Justice League diretta da Joss Whedon per stuzzicare sulla Snyder Cut.

Come ben saprete Justice League del 2017 ha avuto una produzione a dir poco travagliata: dopo l’abbandono di Zack Snyder per una tragedia familiare, la Warner Bros. ha ingaggiato Joss Whedon ed ha rimaneggiato completamente la versione originale del regista in pochi mesi, senza rinviare il film e tagliando gran parte di esso. Per anni Warner Bros. ha sempre smentito una possibile uscita della versione originale del regista, ma alla fine qualcosa è cambiato e a fine maggio la piattaforma streaming HBO Max ha annunciato ufficialmente la Snyder Cut del film, richiesta a gran voce da milioni e milioni di fan sui social network in questi anni.

Per stuzzicare i fan sull’evento DC FanDome di questo 22 agosto (qui tutti i dettagli) dove mostrerà diverse scene inedite, ora Zack Snyder ha pubblicato online una foto direttamente dal montaggio per mostrare il look originale del villain Steppenwolf che vedremo nel film. Snyder ha dovuto cambiare il look del personaggio dopo il suo cameo tagliato di Batman v Superman: Dawn of Justice a causa delle pressioni della Warner Bros. favorendo una versione più “umana” e meno aliena, ma ora che ha carta bianca nello sviluppo del film, è in grado di ripristinare la sua visione originale.

Ora Ray Porter, il doppiatore ufficiale di Darkseid nel film, ha commentato l’uscita di questo screen, scagliandosi contro la versione cinematografica del film di Joss Whedon:

Un video di 30 secondi ed una foto in bassa risoluzione. Già così è meglio dell’intera “altra” versione. Sarà epico.

I 30 secondi di filmato menzionati da Porter si riferiscono al footage rilasciato da Snyder ad agosto, che mostrava Diana Prince impegnata in delle ricerche su Darkseid prima dell’immagine del villain sul campo di battaglia.