Possibili informazioni sulla serie dedicata a She-Hulk, che potrebbe attingere a piene mani ai fumetti per le origini di Jennifer Walters.

Durante la conferenza Disney+ al D23 Expo dello scorso agosto sono stati fatti i nomi di tre nuove serie originali, con budget cinematografico e strettamente collegate al Marvel Cinematic Universe, che faranno parte della Fase 4.

Una di queste è la serie dedicata a Jennifer Walters, cugina di Bruce Banner, meglio conosciuto come l’Incredibile Hulk. Ma Jennifer non è semplicemente parente dell’eroico Gigante di Giada, ma è anch’essa nota come la supereroina dall’identità pubblica: She Hulk.

La serie verrà scritta e supervisionata da Jessica Gao (Silicon Valley, Robot Chicken e Rick and Morty), ma al momento i Marvel Studios non hanno ancora individuato l’attrice per il ruolo di Jennifer Walters.

Il sito TheIlluminerdi (relativamente nuovo nel mondo degli scoop, ma ha anticipato con successo alcune notizie) sostiene ora di aver ottenuto un documento di casting per il ruolo della protagonista, secondo il quale i Marvel Studios sono intenzionati ad ingaggiare un’attrice tra i 26 e i 34 anni di qualsiasi etnia.

Inoltre le sue origini sembrano essere molto fedeli a quelle dei fumetti: nel documento possiamo leggere che Jennifer ha un lavoro da avvocato e ottiene i suoi poteri a seguito di una trasfusione di sangue da parte suo cugino Bruce Banner – che viene menzionato nel casting call – dopo che riceve un colpo di arma da fuoco. Inoltre l’ultima frase del casting call anticipa un grande ruolo nel MCU, in quanto possiamo leggere “sarà un futuro membro dei Vendicatori”.

Naturalmente la presenza di Mark Ruffalo come Bruce Banner/Hulk nella serie non è ancora confermata, ma a questo punto sarebbe difficile immaginare una serie TV su sua cugina senza almeno un suo cameo.

Non essendoci ancora conferme effettive sull’autenticità di questo casting call, vi invitiamo a prendere le dovute cautele.

Fonte