She-Hulk: Attorney at Law, Jameela Jamil sulla sua audizione per il ruolo di Titania: “Mi dissero che era solo un cameo.”

Il 18 agosto ha debuttato su Disney+ She-Hulk: Attorney at Law, la nuova serie dei Marvel Studios con protagonista Tatiana Maslany nei panni di Jennifer Walters, brillante avvocato specializzato in legge per supereroi e cugina del ben più noto Bruce Banner alias Hulk (Mark Ruffalo). Lo show vede anche il ritorno di Tim Roth nel ruolo di Emil Blonsky alias Abominio, direttamente da L’Incredibile Hulk (2008).

Nel corso di un’intervista con Entertainment Weekly, Jameela Jamil, interprete di Titania, ha parlato del suo coinvolgimento in She-Hulk: Attorney at Law, svelando che originariamente le venne detto che il suo personaggio avrebbe avuto solo un cameo nella serie:

In realtà ho ottenuto il ruolo prima che sapessi cosa stessi facendo. Non mi venne data alcuna informazione sul ruolo per cui mi stavo proponendo, mi venne detto che era solo un piccolo cameo. Non mi venne detto che avrei avuto i superpoteri o che avrei fatto scene d’azione o cose del genere. Kat Coiro sapeva che fossi in ansia ed ha avuto più fiducia in me stessa di quanta ne avessi io, così mi ha spinto a fare un provino per questa serie e le sono super grata, perché ha cambiato la mia vita. Grazie Kat!”

Quando sono arrivata, mi venne detto quale fosse il ruolo e ne sono rimasta entusiasta perché ero una grandissima fan di Titania nei fumetti. Non riuscivo a credere che avrei interpretato il mio personaggio preferito. E Jessica aveva un’idea molto chiara di come voleva rappresentarla, ed è una satira del lato peggiore della cultura delle influencer. Volevamo trovare il modo più divertente per raccontare la storia e i motivi per i quali crediamo in queste persone e cosa le guida.”